domenica 17 dicembre 2017

Tomato World. La filiera del pomodoro si ritrova per una due giorni a Piacenza

Doppio appuntamento al Tomato World, la filiera del pomodoro si confronta a Piacenza, con OI Pomodoro da industria del Nord Italia protagonista con due convegni. Il primo è in agenda per giovedì 30 novembre si parla di produzione integrata, mentre venerdì 1 dicembre della crescita dei consumi dei prodotti biologici

pomodori.jpgIl programma Il mondo del pomodoro da industria si incontra a Piacenza per questa due giorni del Tomato World, il forum sull’innovazione tecnologica nella filiera del pomodoro da industria. L’Oi Pomodoro da industria del Nord Italia sarà protagonista di due convegni. La giornata di giovedì prenderà il via alle 14.30 con un focus sul tema “Valorizzazione della produzione integrata: dall’esperienza regionale ad un approccio di bacino” con interventi di Tiberio Rabboni, Davide Previati, Dario Squeri, Maria Chiara Cavallo, Alessandro Piva e Gabriele Canali con successiva tavola rotonda alla presenza di Bruna Saviotti, Stefano Spelta, Filippo Arata e Gian Mario Bosoni. Venerdì poi, dalle 10, focus sul tema “La crescita dei consumi dei prodotti biologici: un’opportunità per la filiera del pomodoro del Nord Italia” con gli interventi di Lorenzo Mantelli, Francesco Giardina, Gabriele Canali, Paolo Gazza, Gorino Lupi, Arturo Santini, Marzio Andrea Olgiati, Fabrizio Fichera, Francesco Scocozza, Gisueppe Romanini e Tiberio Rabboni.



Send this to friend