Emergenza siccità. Il ministero vara un piano da 700 milioni per gli interventi

Sull’emergenza siccità interviene il ministro delle Politiche Agricole e Forestali Maurizio Martina, annunciando mosse da parte dell’esecutivo: «Urgenti i piani di investimenti pubblici e privati. Avviato piano 700 milioni».

siccita-agricoltura-2_1_1_1.jpgAccelerare l’innovazione «Servono con urgenza piani di investimento pubblici e privati per ammodernare la rete di distribuzione e per accelerare l’adozione di innovazioni sul fronte dell’agricoltura e dell’allevamento di precisione che aiutino nel risparmio idrico e nel riutilizzo della risorsa. Noi abbiamo avviato un primo piano da 700 milioni di euro. È un tema non solo agricolo, ma di sostenibilità̀ complessiva del nostro modello produttivo». Lo dichiara il Ministro delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali Maurizio Martina in merito al fenomeno gravoso della siccità registrato in Italia. Nel suo libro “Dalla Terra all’Italia” affronta il tema evidenziando come “ad oggi raccogliamo solo l’11% delle precipitazioni, troppo poco. È necessario dotarci di infrastrutture adeguate e occorre realizzare investimenti per aumentare la capacità di invaso».