martedì 23 ottobre 2018

Programma di sviluppo rurale. Confagricoltura: finalmente ecco la semplificazione burocratica

«Finalmente si è avviata l’azione di semplificazione che Confagricoltura ha, da sempre, invocato tra le priorità». Così il presidente di Confagricoltura, Massimiliano Giansanti, ha commentato la ripresa delle erogazioni dei sostegni previsti dal Programma di sviluppo rurale nazionale (PSRN 2014-2020), in favore delle aziende che hanno fatto ricorso all’assicurazione agevolata a copertura dei rischi.

Semplificazione possibile «Si è dimostrato – ha aggiunto Giansanti – che lo snellimento delle procedure burocratiche è possibile e produce effetti positivi; riduce gli oneri a carico delle aziende agricole e permette ad esse di superare i cronici ritardi nei pagamenti che ne compromettono la competitività. Tutto ciò si traduce in un incisivo volano per accrescere l’utilizzo dei fondi europei». Ha concluso il presidente di Confagricoltura: «Il processo di semplificazione dell’impianto della gestione dei rischi nel nostro Paese va ulteriormente accelerato, con rapidità, per dare certezze sui tempi di pagamento alle aziende che ricorrono a tale misura di sostegno. Ci aspettiamo un ulteriore avanzamento nella direzione proposta da Confagricoltura per il 2019».



Send this to friend