Mondial des Vins Extrêmes al gran finale. Vini eroici: i migliori 227 del mondo premiati a Torino

Duecentoventisette vini eroici sono pronti ad invadere le sale di Palazzo Madama a Torino, il 22, 23 e 24 settembre in occasione della Cerimonia di premiazione della 26esima edizione del Mondial des Vins Extrêmes, organizzata dal Cervim.

Si tratta dell’evento conclusivo del Mondial 2018, che si terrà appunto in Piazza Castello – a Palazzo Madama – in occasione del Salone del Gusto-Terra madre, domenica 23 settembre, con una tavola rotonda (ore 11) dal titolo “Linguaggi e forme efficaci per promuovere la viticoltura eroica”; e a seguire (ore 12.30) la Cerimonia di premiazione.

In totale verranno premiati 227 vini (5 Gran Medaglie d’Oro; 130 Medaglie d’Oro; 92 Medaglie d’Argento) fra vini italiani ed esteri frutto delle selezioni della giuria internazionale del concorso internazionale dedicato ai vini eroici che si è tenuta a Sarre (Valle d’Aosta) dal 12 al 14 luglio. I vini in concorso sono stati 723, provenienti da 279 aziende di 19 Paesi vitivinicoli eroici di tutto il mondo: Italia, Austria, Francia, Georgia, Germania, Grecia, Portogallo, Slovenia, Spagna, Stato di Palestina, Svizzera, con le novità di Capo Verde, Cile, Israele, Polonia, Repubblica di Macedonia e Slovacchia e con i graditi ritorni del Libano e Kazakistan. L’elenco completo dei vini premiati è online e disponibile su: http://www.mondialvinsextremes.com/news/l-elenco-dei-vini-premiati-2018. Tutte etichette che saranno in degustazione e a disposizione dei winelovers sabato 22 e domenica 23 settembre, dalle 12 alle 24, mentre lunedì 24 settembre dalle 12 alle 19.

Il Mondial des vins Extremes è organizzato dal Cervim, in collaborazione con l’Assessorato Agricoltura e Ambiente della Regione Autonoma Valle d’Aosta, la Vival (Associazione Viticoltori Valle d’Aosta) e la sezione AIS – Valle d’Aosta, con il patrocinio dell’OIV (Organisation Internationale de la Vigne et du Vin) di VINOFED (Federazione Internazionale dei Grandi Concorsi enologici), e la relativa autorizzazione del Ministero alle Politiche Agricole Alimentari, Forestali e del Turismo.