|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
 
 
Olio d'oliva, stime produzione in ribasso (-6%) per Ismea
News in frantOLIO del [04/02/2012]

Ismea rivede al ribasso le stime sulla produzione italiana di olio d’oliva. L’ultima ricognizione, effettuata in collaborazione con Unaprol e Cno, ha ridotto di circa 20mila tonnellate le precedenti valutazioni, datate ottobre 2011, portando il nuovo dato di produzione, per la campagna 2011-2012, a 483 mila tonnellate, in calo del 6% rispetto alla scorsa annata. Tiene complessivamente il Mezzogiorno, ad eccezione di poche realtà regionali come quella sarda e campana. Al Centro Italia, al contrario, la produzione ha subito una generalizzata, oltre che rilevante, riduzione, con una perdita media di circa un terzo rispetto alla scorsa campagna. Il calo complessivo della produzione nazionale di oli di oliva risulta ancora più accentuato se si confronta il livello attuale con la media storica. Determinate al riguardo l’evoluzione climatica, caratterizzata da temperature troppo elevate, sia in estate che in autunno, e da prolungate fasi di siccità.  Anche altri fattori - spiega l’Ismea - hanno comunque contribuito a tenere a freno la produzione.  Sicuramente l’annata di scarica, conseguente alla fisiologica alternanza produttiva che contraddistingue la coltivazione dell’olivo. Ma anche i fenomeni, sempre più ricorrenti, di abbandono o di non raccolta delle olive, legati a situazioni redditività negativa denunciate soprattutto da realtà produttive di piccole dimensioni.

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Olivicoltura, in campo una strategia nazionale per il rilancio
Varata dal Mipaaf una strategia nazionale per il rilancio dell'olivicoltura.Si è tenuta ieri, alla sede del Ministero di via XX Settembre, una riunione del tavolo...[23/01/2015]
Ma l’olivicoltura italiana ha ancora un valore?
Con la terribile raccolta delle olive del 2014 i nodi sono arrivati al pettine di un comparto che ha bisogno ora di scioglierli tutti. Nodi...[17/01/2015]
Xylella, Commissione UE risponde a interrogazione Matera (PPE): 'Possibili finanziamenti per emergenze fitosanitarie'
Possibilità di finanziamento UE a sostegno di attività di ricerca per i problemi fitosanitari. E’ in sintesi, un estratto della risposta della Commissione Europea, sull’emergenza...[09/01/2015]
Olio d'oliva, dopo l'anno nero convocato tavolo con Regioni il 22 gennaio
Il Mipaaf rende noto che è stata convocata per il 22 gennaio 2015 una riunione tecnica sul settore olivicolo e oleario, alla quale saranno presenti...[24/12/2014]
Batteri vascolari fitopatogeni trasmessi da insetti: il caso del disseccamento rapido dell’olivo[04/12/2014]
Olio di carta, scoperto giro di fatture false per 10 mln euro [04/12/2014]
Olio, con i tappi antirabbocco più qualità e trasparenza. Ora obbligo in Europa[25/11/2014]
Più 3% gli acquisti di oli di oliva confezionati. Export al +12,5%[21/11/2014]
Olio, la scelta estrema di Podere Forte di fronte all'annus horribilis: 'Noi non lo produciamo' [19/11/2014]
Sequestrati 12mila litri di olio proveniente dalla Puglia diretto ad azienda fiorentina[19/11/2014]
Il benessere degli olivi anche dopo la raccolta[15/11/2014]
Oliveto Italia, clima 'taglia' del 35% la produzione[07/11/2014]
Xylella, Mipaaf e Regione Puglia decidono di intensificare gli interventi[29/10/2014]
Olivicoltura in crisi. Di Lena: 'Trasformare in opportunità le difficoltà della raccolta 2014'[28/10/2014]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress