Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
 
I macellai sposano la fantasia, dalla Tortare all'happy hour
News in ALLEVAmenti del [31/05/2012]

Federcarni ha premiato i macellai più creativi a Eurocarne, il 25° salone internazionale delle tecnologie e prodotti per la lavorazione, conservazione, refrigerazione e distribuzione delle carni, organizzato da Veronafiere insieme con Ipack-Ima Spa che si è svolta nel quartiere veronese dal  24 al 27 maggio scorsi. E l’Area Demo, animata per tutti i quattro giorni di manifestazione dai professionisti del settore, provenienti da tutta Italia (da Sondrio a Lecce), è diventata il palcoscenico per la consegna degli attestati di partecipazione alla rassegna, ma anche del premio dell’Acciaino d’oro, offerto dalla ditta tedesca Dick. Alla consegna erano presenti il presidente di Veronafiere, Ettore Riello, e il vicepresidente vicario, Claudio Valente, oltre al numero uno nazionale di Federcarni, Maurizio Arosio.

I premiati - A livello nazionale, conquistano il premio Alberto Rossi con i figli Marco e Andrea, macellai di Arezzo, per la realizzazione della «Tortare», carne bovina cruda con fragole e kiwi, realizzata come se fosse una torta. Premio speciale anche per Adelmo Alberghini di Modena e Tiziano Cavazzoli di Carpi, per la preparazione delle «Scamorze», realizzate con manzo, scamorza affumicata, prosciutto crudo e basilico (e da cuocere alla pizzaiola). «Con grande abilità e professionalità abbiamo assistito a come la tradizione può adeguarsi alle esigenze dei consumi e delle esigenze attuali», ha dichiarato il presidente di Veronafiere, Ettore Riello. Nella categoria dedicata alla preparazione del banco, premio speciale per Veronica Compri di Buttapietra (Verona) e la macelleria Fratelli Beghin di Teolo (Padova). Eurocarne premia poi con un diploma i macellai-chef Vincenzo Pedretti e Federico Formenti, grazie ai quali è stato possibile proporre ai consumatori carne no-stop durante tutta la manifestazione, ma anche agli organizzatori e animatori dell’Area Demo: Maurizio Arosio, presidente di Federcarni – Confcommercio, Luigi Bortolazzi, presidente di Federcarni Veneto, Mario Giuliatti, presidente dell’Associazione macellai veronesi, Costanzo Compri e Dante Passarini (consiglieri della sezione di Verona).

In cucina spazio alla fantasia - Dal pollo al vitello, dal coniglio al manzo, dal suino al tacchino. Nessun limite alla fantasia, che partorisce proposte come lo «Strudel di maiale», con mela verde, pinoli, uvetta, da cuocere con il succo di arancia. O come i «Cestelli di vitello con mousse di asparagi e tartufo bianco di Alba», ricetta che più piemontese non si può. Il «Sushi di coniglio» è invece un’invenzione nata all’ombra dei Colli Euganei. Ma attenzione, anche se si chiama sushi deve essere cotto. Pronte per la padella anche la lonza al cocco, impanata come una cotoletta su un lato, mentre sull’altro una polvere ottenuta dal frutto tropicale serve per dare un sapore del tutto nuovo alla carne. Richiamano ancora il dolce, almeno nel nome, i cannoli alla ricotta, dove la lonza di maiale abbraccia un ripieno di delicato formaggio. «Tutte queste proposte culinarie, che hanno allietato l’Area Demo di Eurocarne – dice Costanzo Compri, macellaio veronese – sono pubblicate sul sito www.macellaiveronesi.it, a conferma della grande capacità dei macellai di creare e inventare nuove ricette e coniugare la tradizione con aspetti innovativi, ma sempre con la carne grande protagonista».

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Sos miele. Scaffali vuoti, crolla Made in Italy: -70%
I cambiamenti climatici, la siccità in aree vocate all'apicoltura come la Sicilia, e l'avvelenamento da pesticidi. Sono questi i nemici delle api che hanno fatto...[09/09/2016]
Latte, c'è spazio per un aumento immediato del prezzo
In Francia è stato raggiunto un accordo sul prezzo del latte tra il gruppo Lactalis e le organizzazioni dei produttori, dopo una settimana di una...[09/09/2016]
Ecco la “caciotta solidale” con il latte dalle zone del terremoto
Arriva la 'caciotta solidale' a sostegno degli allevamenti nelle zone terremotate, un prodotto reso possibile «da una mobilitazione straordinaria nell'area, per garantire ogni giorno la...[09/09/2016]
Consumi bio. +21%, è record negli acquisti
Aumentano del 21 per cento gli acquisti di prodotti biologici in Italia nel 2016 per un valore al consumo stimato in circa 2,5 miliardi di...[09/09/2016]
Pomodoro Nord Italia, trasformate 1.124mila tonnellate di prodotto[06/09/2016]
Via alla raccolta della Melinda, prevista ottima qualità [25/08/2016]
Cowboy si diventa. Giovani allevatori visitano le stalle di Usa e Australia[18/08/2016]
L'Asiago Dop guarda ad Est. Promozione da 3 milioni di euro[17/08/2016]
Mercato stabile per la CUN Tagli di Carne Suina Fresca[17/08/2016]
Mercato stabile per la CUN suinetti[08/07/2016]
Pesca, via libera Commissione Ue a riduzione taglia minima vongole[01/07/2016]
Approvati i programmi apistici 2017-19: 18 mln all'Italia[01/07/2016]
Viticoltura eroica: strategia comune per i vigneti più belli e ‘difficili’ d’Europa[01/07/2016]
Formaggi italiani, Brexit non fa paura. L'export vale 230 mln di euro [01/07/2016]
 
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X