Questo sito utilizza solo "cookie tecnici", propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se prosegui la navigazione senza cambiare le impostazioni del tuo browser, accetterai di ricevere i cookies dal sito. Cosa sono i cookie?. Leggi l'informativa completa sulla Privacy >>

Accetto X
|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
UNA FORMA DI SOLIDARIETA' - Info e prenotazioni
News in daiCAMPI del [06/06/2012]

Una Forma di solidarietà. Con Cia Toscana e Agricultura.it, in accordo e collaborazione con il Consorzio del Parmigiano Reggiano e Cia Emilia Romagna, un modo concreto per aiutare i caseifici e gli allevatori emiliani pesantemente colpiti dal sisma acquistando il Parmigiano Reggiano prodotto e stagionato nelle zone del terremoto.

I caseifici ed i magazzini di stagionatura – sottolinea il Consorzio del Parmigiano Reggiano - sono stati danneggiati dalle scosse di terremoto del 20 e del 29 sono 24.  Le scosse sismiche del 29 maggio hanno provocato il crollo di formaggio in 4 strutture in provincia di Mantova, 2 in provincia di Modena, 6 in provincia di Reggio Emilia, danni con problemi di agibilità ad un caseificio in provincia di Mantova e 3 in provincia di Modena. Le forme coinvolte in questi nuovi crolli ammontano a 311 mila unità, portando il numero delle forme totali colpite dal sisma a 608.000 mila unità (di cui circa 300.000 sono danneggiate, pari al 10% della produzione). Le forme cadute, pertanto, equivalgono al 10% della produzione di un anno, e siccome costano fino a 420 euro (se stagionate per 24 mesi) ciascuna, il Consorzio del Parmigiano Reggiano stima un danno di 80 milioni di euro.

PROCEDI ALL’ORDINE E ALL’ACQUISTO DEL PARMIGIANO REGGIANO delle zone del terremoto dell’Emilia.
Il Parmigiano Reggiano dell’iniziativa “Una forma di solidarietà” promossa da Cia Toscana e Agricultura.it è prodotto da caseifici locali delle aree colpite dal terremoto.

E’ possibile prenotare pezzi da 1kg circa sottovuoto:
- Stagionatura 12/14 mesi = 11,40 euro al pezzo
- Stagionatura 20/22 mesi = 13,40 euro al pezzo

Per prenotare l’acquisto di Parmigiano Reggiano “solidale”, ed effettuare il pagamento, ci si può recare direttamente presso le sedi provinciali e territoriali della Cia presenti in tutta la Toscana:
CIA AREZZO - VIA B. D'ANGHIARI 27/31 - Arezzo - arezzo@cia.it Tel. 0575/21223
CIA FIRENZE E PRATO - VIA I. NARDI 39 – Firenze - fi.info@cia.it tel. 055 233801
CIA GROSSETO - VIA MONTEROSA 178 – Grosseto - ciagrosseto@cia.grosseto.it  tel. 0564/452398
CIA LIVORNO - PIAZZA MANIN 4 – Livorno - livorno@cia.it tel. 0586/899740
CIA LUCCA - VIA S. GIORGIO 67 – Lucca - lucca@cia.it Tel. 0583/58951
CIA MASSA CARRARA - VIA GENERALE TELLINI 20 – Pontremoli-massacarrara@cia.it tel.  0187 - 830073
CIA PISA - VIA MALASOMA 22 – Ospedaletto - pisa@cia.it Tel. 050/974065
CIA PISTOIA - VIA E. FERMI 1 – Pistoia – pistoia@cia.it Tel. 0573/535401
CIA SIENA - VIALE SARDEGNA 37 – Siena - ciasiena@ciasiena.it Tel. 0577/203711

OPPURE: invia una mail a Cia Toscana a ciatoscana@cia.it – info: 055/2338911 specificando le quantità e la tipologia del Parmigiano Reggiano che si intende acquistare; inserire i propri dati per la spedizione; e allegare l’avvenuto pagamento effettuato sul CC bancario di CIA TOSCANA – IBAN: IT86F0103002858000000144574 presso l’Agenzia 57 della Banca Monte dei Paschi di Siena. Per il ritiro recarsi direttamente alle sedi provinciali della Cia della Toscana.

MODULO DI ORDINAZIONE
Nome
Cognome
Via/Piazza
Cap
Città
Prov.
PRENOTAZIONE:
costo totale:

TEMPI DI CONSEGNA - La Cia Toscana effettuerà due ordini iniziali: le prenotazioni devono pervenire entro martedì 12 giugno (per il primo invio); ed entro venerdì 22 giugno (per il secondo invio). Nella settimana successiva ad ogni ordinazione sarà possibile ritirare il prodotto presso la sede Cia provinciale a voi più vicina (info: tel. 055/2338911).

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Pomodoro da industria: campagna 2015 nelle previsioni. Superfici in calo (-4%)
Si conferma un sostanziale rispetto della programmazione prevista dal contratto quadro nella campagna 2015 del pomodoro da industria del Nord Italia. L’Organizzazione Interprofessionale OI Pomodoro...[31/07/2015]
Agriturismo: per l’estate 2015 si va verso il tutto esaurito
Un altro tutto esaurito quello previsto per la vacanza in agriturismo nel periodo estivo. Dopo il boom di presenze registrate già nella passata stagione, anche...[30/07/2015]
Accordo Ismea Ferrero: lo stato dell’arte ad oggi
Sono ad oggi quattro le Regioni che hanno aderito al progetto targato Ismea e Ferrero per lo sviluppo quali-quantitativo della filiera corilicola italiana. Basilicata, Toscana,...[30/07/2015]
Da Bayer eccellenze varietali e innovazione nella difesa per le cipolle a semina primaverile
Grande affluenza di operatori alla giornata in campo organizzata presso l’azienda agricola F.lli Ferrari, specializzata nella coltivazione della cipolla, per la presentazione delle nuove varietà...[30/07/2015]
'Stop al glifosato', sigle Bio lanciano la campagna in Italia[30/07/2015]
Beni confiscati, firmato protocollo Mipaaf-Agenzia. Oltre 2.200 i terreni sequestrati alle mafie[30/07/2015]
Agricoltura, Confeuro: 'Chi ha sbagliato faccia un passo indietro'[30/07/2015]
Grandinate in provincia di Siena: chiesto stato di calamità per 700 aziende agricole[30/07/2015]
Caldo eccezionale: urgente gasolio ‘straordinario’ per irrigare e salvare le produzioni agricole toscane[27/07/2015]
Caldo: i cambiamenti climatici modificano i tempi dell’agricoltura, cicli produttivi sempre più anticipati[24/07/2015]
Per l'agricoltura una nuova agenda da settembre, il monito di Confeuro[24/07/2015]
Tabacco, intesa Mipaaf-Philip Morris per valorizzare fiera da 80 milioni di euro[24/07/2015]
Dal Crea donne in forma con gusto grazie all'F menù [23/07/2015]
Expo, Agronomi mondiali ricevuti dalla Regina Letizia di Spagna[23/07/2015]
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa sulla Privacy >>

Accetto X