Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
 
Una FORMA DI SOLIDARIETA' per l'agricoltura emiliana. Con Agricultura.it
News in ALLEVAmenti del [06/06/2012]

Una Forma di Solidarietà per aiutare concretamente l’agricoltura emiliana colpita dal terremoto. “Una Forma di Solidarietà” è l’iniziativa promossa da Agricultura.it e dalla Cia Toscana, in accordo  e collaborazione con il Consorzio del Parmigiano Reggiano e la Cia Emilia Romagna: si tratta di un modo concreto per aiutare i caseifici e gli allevatori emiliani pesantemente colpiti dal sisma acquistando il Parmigiano Reggiano prodotto e stagionato nelle zone del terremoto.  

ACQUISTO SOLIDALE - Il Parmigiano Reggiano di “Una Forma di Solidarietà” è stato prodotto dalla Coop Casearia Castelnovese, con sede a Castelnuovo Rangone (Modena) ed è disponibile, in pezzi da 1kg sottovuoto, nelle diverse stagionature di 12/14 mesi  e 20/22 mesi. Per prenotare l’acquisto di Parmigiano Reggiano “solidale”, ed effettuare il pagamento, ci si può recare direttamente presso le sedi provinciali e territoriali della Cia presenti in tutta la Toscana, oppure tramite bonifico bancario: per informazioni e prenotazioni basta entrare nelle home page di Agricultura.it www.agricultura.it (oppure http://agricultura.it/articolo.php?ID=4779 ) e Cia Toscanawww.ciatoscana.it cliccando sul banner dell’iniziativa (tel. 055/2338911).

ADESIONI DA TUTTA LA TOSCANA – Sono già pervenute agli uffici della Cia Toscana moltissime adesioni di cittadini che da tutta la regione vogliono partecipare all’iniziativa di solidarietà. Hanno già aderito inoltre tutte le Cia provinciali, oltre ai Comuni di San Quirico d’Orcia (Si), Isola del Giglio (Gr), Strada del Vino Nobile di Montepulciano (Si).

I DANNI AI CASEIFICI - I caseifici ed i magazzini di stagionatura – sottolinea il Consorzio del Parmigiano Reggiano - sono stati danneggiati dalle scosse di terremoto del 20 e del 29 sono 24.  Le scosse sismiche del 29 maggio hanno provocato il crollo di formaggio in 4 strutture in provincia di Mantova, 2 in provincia di Modena, 6 in provincia di Reggio Emilia, danni con problemi di agibilità ad un caseificio in provincia di Mantova e 3 in provincia di Modena. Le forme coinvolte in questi nuovi crolli ammontano a 311 mila unità, portando il numero delle forme totali colpite dal sisma a 608.000 mila unità (di cui circa 300.000 sono danneggiate, pari al 10% della produzione).Le forme cadute, pertanto, equivalgono al 10% della produzione di un anno, e siccome costano fino a 420 euro (se stagionate per 24 mesi) ciascuna, il Consorzio del Parmigiano Reggiano stima un danno di 80 milioni di euro.

Per INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI vai alla scheda UNA FORMA DI SOLIDARIETA'

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Sos miele. Scaffali vuoti, crolla Made in Italy: -70%
I cambiamenti climatici, la siccità in aree vocate all'apicoltura come la Sicilia, e l'avvelenamento da pesticidi. Sono questi i nemici delle api che hanno fatto...[09/09/2016]
Latte, c'è spazio per un aumento immediato del prezzo
In Francia è stato raggiunto un accordo sul prezzo del latte tra il gruppo Lactalis e le organizzazioni dei produttori, dopo una settimana di una...[09/09/2016]
Ecco la “caciotta solidale” con il latte dalle zone del terremoto
Arriva la 'caciotta solidale' a sostegno degli allevamenti nelle zone terremotate, un prodotto reso possibile «da una mobilitazione straordinaria nell'area, per garantire ogni giorno la...[09/09/2016]
Consumi bio. +21%, è record negli acquisti
Aumentano del 21 per cento gli acquisti di prodotti biologici in Italia nel 2016 per un valore al consumo stimato in circa 2,5 miliardi di...[09/09/2016]
Pomodoro Nord Italia, trasformate 1.124mila tonnellate di prodotto[06/09/2016]
Via alla raccolta della Melinda, prevista ottima qualità [25/08/2016]
Cowboy si diventa. Giovani allevatori visitano le stalle di Usa e Australia[18/08/2016]
L'Asiago Dop guarda ad Est. Promozione da 3 milioni di euro[17/08/2016]
Mercato stabile per la CUN Tagli di Carne Suina Fresca[17/08/2016]
Mercato stabile per la CUN suinetti[08/07/2016]
Pesca, via libera Commissione Ue a riduzione taglia minima vongole[01/07/2016]
Approvati i programmi apistici 2017-19: 18 mln all'Italia[01/07/2016]
Viticoltura eroica: strategia comune per i vigneti più belli e ‘difficili’ d’Europa[01/07/2016]
Formaggi italiani, Brexit non fa paura. L'export vale 230 mln di euro [01/07/2016]
 
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X