Questo sito utilizza solo "cookie tecnici", propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se prosegui la navigazione senza cambiare le impostazioni del tuo browser, accetterai di ricevere i cookies dal sito. Cosa sono i cookie?. Leggi l'informativa completa sulla Privacy >>

Accetto X
|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
 
Una FORMA DI SOLIDARIETA' per l'agricoltura emiliana. Con Agricultura.it
News in ALLEVAmenti del [06/06/2012]

Una Forma di Solidarietà per aiutare concretamente l’agricoltura emiliana colpita dal terremoto. “Una Forma di Solidarietà” è l’iniziativa promossa da Agricultura.it e dalla Cia Toscana, in accordo  e collaborazione con il Consorzio del Parmigiano Reggiano e la Cia Emilia Romagna: si tratta di un modo concreto per aiutare i caseifici e gli allevatori emiliani pesantemente colpiti dal sisma acquistando il Parmigiano Reggiano prodotto e stagionato nelle zone del terremoto.  

ACQUISTO SOLIDALE - Il Parmigiano Reggiano di “Una Forma di Solidarietà” è stato prodotto dalla Coop Casearia Castelnovese, con sede a Castelnuovo Rangone (Modena) ed è disponibile, in pezzi da 1kg sottovuoto, nelle diverse stagionature di 12/14 mesi  e 20/22 mesi. Per prenotare l’acquisto di Parmigiano Reggiano “solidale”, ed effettuare il pagamento, ci si può recare direttamente presso le sedi provinciali e territoriali della Cia presenti in tutta la Toscana, oppure tramite bonifico bancario: per informazioni e prenotazioni basta entrare nelle home page di Agricultura.it www.agricultura.it (oppure http://agricultura.it/articolo.php?ID=4779 ) e Cia Toscanawww.ciatoscana.it cliccando sul banner dell’iniziativa (tel. 055/2338911).

ADESIONI DA TUTTA LA TOSCANA – Sono già pervenute agli uffici della Cia Toscana moltissime adesioni di cittadini che da tutta la regione vogliono partecipare all’iniziativa di solidarietà. Hanno già aderito inoltre tutte le Cia provinciali, oltre ai Comuni di San Quirico d’Orcia (Si), Isola del Giglio (Gr), Strada del Vino Nobile di Montepulciano (Si).

I DANNI AI CASEIFICI - I caseifici ed i magazzini di stagionatura – sottolinea il Consorzio del Parmigiano Reggiano - sono stati danneggiati dalle scosse di terremoto del 20 e del 29 sono 24.  Le scosse sismiche del 29 maggio hanno provocato il crollo di formaggio in 4 strutture in provincia di Mantova, 2 in provincia di Modena, 6 in provincia di Reggio Emilia, danni con problemi di agibilità ad un caseificio in provincia di Mantova e 3 in provincia di Modena. Le forme coinvolte in questi nuovi crolli ammontano a 311 mila unità, portando il numero delle forme totali colpite dal sisma a 608.000 mila unità (di cui circa 300.000 sono danneggiate, pari al 10% della produzione).Le forme cadute, pertanto, equivalgono al 10% della produzione di un anno, e siccome costano fino a 420 euro (se stagionate per 24 mesi) ciascuna, il Consorzio del Parmigiano Reggiano stima un danno di 80 milioni di euro.

Per INFORMAZIONI E PRENOTAZIONI vai alla scheda UNA FORMA DI SOLIDARIETA'

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Cabina di regia sulla pasta, Agrinsieme: è un'iniziativa nuova e positiva
Agrinsieme accoglie con soddisfazione l'istituzione della "Cabina di regia sulla pasta". Si tratta di uno strumento che andrà meglio valutato alla prova dei fatti -spiega-...[24/06/2015]
Latte, commissario Hogan a Verona Fiere: " Sono ottimista "
  «Comprendo i timori degli allevatori per la fine delle quote latte e ci sarà un breve periodo di volatilità sui prezzi, derivante dall’abolizione delle quote,...[09/06/2015]
Enovitis in Campo: un successo oltre ogni aspettativa
  Straordinaria risposta di operatori e pubblico per la “prima” siciliana di Enovitis in campo, esposizione specializzata in prove di macchine e attrezzature per il vigneto...[09/06/2015]
Mozzarelle di bufala non tracciabili, sequestrati 6 quintali nel senese
Nel senese sono stati sequestrati sei quintali di mozzarelle di bufala, ricotte, caciocavallo e altri formaggi per la mancanza di requisiti di tracciabilita'. Il carico di...[27/05/2015]
Beerbone, la birra che fa bene alle ossa[15/05/2015]
Confeuro: rapporto Greenpeace, misure per tutelare salute agricoltori[15/05/2015]
Congresso internazionale sul vino biologico - Enovitis in Campo[12/05/2015]
Latte, la voce degli agricoltori: «Fare chiarezza su rapporti di filiera»[08/05/2015]
Torna a crescere la produzione di riso, Italia leader in Ue [08/05/2015]
Bovini in marcia, transumanza per 300 capi dalla Puglia al Molise[08/05/2015]
Ad Expo 2015, la fattoria globale diventa 2.0. Il 14 maggio l'inaugurazione[08/05/2015]
TASTING CHAMPIONSHIP, LA SFIDA DI NOMACORC [29/04/2015]
Cala la spesa, la carne si vende in promozione e il consumatore diventa 'flexitariano'[25/04/2015]
Fiorenzo Rigoni è il nuovo Presidente del Consorzio Tutela Formaggio Asiago[22/04/2015]
 
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa sulla Privacy >>

Accetto X