|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Terremoto L'Aquila, 14 milioni di euro per i danni alle aziende agricole
News in daiCAMPI del [08/06/2012]

Ammontano a 14 milioni di euro i fondi assegnati alla Regione Abruzzo per le aziende agricole del ''cratere'', danneggiate dal sisma del 2009. A darne notizia è stato l'assessore alle Politiche agricole, Mauro Febbo. La Conferenza Stato-Regioni, nella seduta di mercoledì 6 giugno, ha accolto all'unanimità, la proposta del Governo di destinare ai Piani di sviluppo rurale (Psr) delle Regioni Abruzzo ed Emilia Romagna uno storno del 4 per cento sull'annualità 2013 della quota Fears (Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale) spettante alle altre Regioni, ad eccezione della Lombardia, anch'essa colpita dal terremoto. Risorse pari a 6 milioni e 300 mila euro alle quali deve essere aggiunta la quota di confinanziamento statale di quasi 8 milioni di euro. ''Si tratta di una importante risposta ad un territorio piegato dalla crisi e dal grave evento sismico - ha riconosciuto l'Assessore - frutto di un atto di solidarietà di tutte le Regioni ma anche della circostanza, non secondaria, che la Regione Abruzzo si è presentata all'altezza della situazione e quindi con tutte le carte in regola per ricevere un simile sostegno. Un aiuto – ha continuato - che consente di far avere una grossa boccata d'ossigeno ad un settore, la zootecnia, già da tempo in difficoltà. L'evento drammatico del terremoto - ha spiegato Febbo - aveva sortito, nell'immediato, l'effetto positivo di indurre il Governo nazionale a finanziare e, sostanzialmente, a far partire da subito il nostro Psr. Ma per il ristoro dei danni subiti dal territorio, l'agricoltura, a differenza di altri comparti produttivi, era rimasta totalmente esclusa a causa di specifiche normative comunitarie. Adesso, invece, le aziende avranno una ragione in più per ripartire''.

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Imu, nel senese triplicati i comuni in cui si paga, dopo il decreto del 23 gennaio
«Da 7 comuni dove tutti pagavano l’Imu in provincia di Siena, il decreto del Consiglio dei Ministri del 23 gennaio, ha portato il totale a...[27/01/2015]
Imu, Agrinsieme 'bene chiarezza ma doveva essere fatto di più'
Agrinsieme "prende atto" della decisione di ieri del Governo (LEGGI) che, a seguito dell’impegno  dei ministri delle Politiche agricole Maurizio Martina e dell’Economia Pier Carlo...[24/01/2015]
Predatori: in Toscana 4 milioni euro per prevenire e indennizzare. Risarciti 155 allevatori
Quattro milioni di euro è la somma complessiva messa a disposizione dalla Regione per un pacchetto integrato di misure, nell'arco di tre anni, volte a...[23/01/2015]
OGM, confermato diveto coltivazione MON810 con decreto Lorenzin Galletti, Martina
Il ministro della Salute, Beatrice Lorenzin, il Ministro delle politiche agricole, Maurizio Martina e quello dell’Ambiente, Gian Luca Galletti, hanno firmato oggi il decreto che...[23/01/2015]
Imu agricola: Cdm, tornano i criteri altimetrici Istat ,esenzione totale a 3456 comuni. Pagamento entro il 10 febbraio [23/01/2015]
Mini ripresa dei consumi alimentari. Più0,6% nei primi undici mesi del 2014 [23/01/2015]
Emergenza predatori, a Siena incontro in Prefettura per risolvere problema[22/01/2015]
Lo sfogo di un agricoltore: 'L’agricoltura muore per mancanza di scelte politiche non di risorse'[22/01/2015]
Expo2015, Carta di Milano sarà eredità dell'esposizione[22/01/2015]
Imu c'è da pagare. Il Tar Lazio non proroga la sospensione. L'ira degli agricoltori: 'Intervenga il Governo'[21/01/2015]
Caccia al tordo, Regioni contro Governo. La spunta l’Europa[21/01/2015]
Xylella, sarà nominato un commissario di Protezione civile per gestire emergenza olivicoltura[21/01/2015]
Martina incontra Gruppo Eridania: settore bieticolo-saccarifero è strategico [21/01/2015]
Caccia, nessuna chiusura anticipata per tordo e cesena in Toscana, Friuli e Umbria [20/01/2015]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress