Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Terremoto L'Aquila, 14 milioni di euro per i danni alle aziende agricole
News in daiCAMPI del [08/06/2012]

Ammontano a 14 milioni di euro i fondi assegnati alla Regione Abruzzo per le aziende agricole del ''cratere'', danneggiate dal sisma del 2009. A darne notizia è stato l'assessore alle Politiche agricole, Mauro Febbo. La Conferenza Stato-Regioni, nella seduta di mercoledì 6 giugno, ha accolto all'unanimità, la proposta del Governo di destinare ai Piani di sviluppo rurale (Psr) delle Regioni Abruzzo ed Emilia Romagna uno storno del 4 per cento sull'annualità 2013 della quota Fears (Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale) spettante alle altre Regioni, ad eccezione della Lombardia, anch'essa colpita dal terremoto. Risorse pari a 6 milioni e 300 mila euro alle quali deve essere aggiunta la quota di confinanziamento statale di quasi 8 milioni di euro. ''Si tratta di una importante risposta ad un territorio piegato dalla crisi e dal grave evento sismico - ha riconosciuto l'Assessore - frutto di un atto di solidarietà di tutte le Regioni ma anche della circostanza, non secondaria, che la Regione Abruzzo si è presentata all'altezza della situazione e quindi con tutte le carte in regola per ricevere un simile sostegno. Un aiuto – ha continuato - che consente di far avere una grossa boccata d'ossigeno ad un settore, la zootecnia, già da tempo in difficoltà. L'evento drammatico del terremoto - ha spiegato Febbo - aveva sortito, nell'immediato, l'effetto positivo di indurre il Governo nazionale a finanziare e, sostanzialmente, a far partire da subito il nostro Psr. Ma per il ristoro dei danni subiti dal territorio, l'agricoltura, a differenza di altri comparti produttivi, era rimasta totalmente esclusa a causa di specifiche normative comunitarie. Adesso, invece, le aziende avranno una ragione in più per ripartire''.

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Ottimismo dati agricoltura Sud non giustificato. Molti settori in forte crisi
La ventata di ottimismo che sta contagiando un po' tutti dopo la diffusione dei dati, incoraggianti, sull'andamento dell'economia agricola meridionale richiede una lettura approfondita che...[01/07/2016]
Crisi grano duro, dal prossimo anno pasta italiana a rischio
La rabbia dei cerealicoltori italiani, a cominciare da quelli della Puglia e dell’Emilia Romagna, cresce di fronte ai segnali preoccupanti che arrivano dal mercato nazionale...[01/07/2016]
Grano, Mongiello (PD): 'Sovrapproduzione nazionale non giustifica prezzo inferiore a costi di produzione e non frena import'
"La sovrapproduzione di grano in Italia non giustifica il bassismo prezzo pagato ai produtto-ri e non disincentiva le importazioni dall'estero. Il mercato da solo non...[01/07/2016]
Brexit, per la Pac vale una riduzione del bilancio del 5%
 I cittadini del Regno Unito si sono espressi a favore dell’uscita dall’UE, con una maggioranza del 52%. Il risultato del referendum del 23 giugno, oltre...[01/07/2016]
Questione meridionale, per Confeuro si affronta con l'agricoltura[01/07/2016]
Giovani, investimenti e Gal: ecco i Bandi del PSR Calabria 2014/2020[30/06/2016]
Cinque giorni di caccia di selezione agli ungulati: primo passo verso auspicata riduzione numero[30/06/2016]
Cimice asiatica e moscerino delle ciliegie: il Veneto finanzia due progetti per difendere colture e frutteti[30/06/2016]
Banca MPS e Confagricoltura: partnership per lo sviluppo e la crescita delle imprese agricole[22/06/2016]
Fauna selvatica: abbattimenti selettivi, controlli veterinari e carne agli indigenti[21/06/2016]
Domanda unica e del Psr: per Confeuro 'Agea ha fallito ancora'[21/06/2016]
Produzione integrata: l'Emilia Romagna corre ai ripari e stanzia altri 15 milioni di euro [21/06/2016]
Stihl e Assoverde la partnership di rinnova[21/06/2016]
CDM approvato Decreto con interventi per l'agricoltura[21/06/2016]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X