Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Terremoto L'Aquila, 14 milioni di euro per i danni alle aziende agricole
News in daiCAMPI del [08/06/2012]

Ammontano a 14 milioni di euro i fondi assegnati alla Regione Abruzzo per le aziende agricole del ''cratere'', danneggiate dal sisma del 2009. A darne notizia è stato l'assessore alle Politiche agricole, Mauro Febbo. La Conferenza Stato-Regioni, nella seduta di mercoledì 6 giugno, ha accolto all'unanimità, la proposta del Governo di destinare ai Piani di sviluppo rurale (Psr) delle Regioni Abruzzo ed Emilia Romagna uno storno del 4 per cento sull'annualità 2013 della quota Fears (Fondo europeo agricolo per lo sviluppo rurale) spettante alle altre Regioni, ad eccezione della Lombardia, anch'essa colpita dal terremoto. Risorse pari a 6 milioni e 300 mila euro alle quali deve essere aggiunta la quota di confinanziamento statale di quasi 8 milioni di euro. ''Si tratta di una importante risposta ad un territorio piegato dalla crisi e dal grave evento sismico - ha riconosciuto l'Assessore - frutto di un atto di solidarietà di tutte le Regioni ma anche della circostanza, non secondaria, che la Regione Abruzzo si è presentata all'altezza della situazione e quindi con tutte le carte in regola per ricevere un simile sostegno. Un aiuto – ha continuato - che consente di far avere una grossa boccata d'ossigeno ad un settore, la zootecnia, già da tempo in difficoltà. L'evento drammatico del terremoto - ha spiegato Febbo - aveva sortito, nell'immediato, l'effetto positivo di indurre il Governo nazionale a finanziare e, sostanzialmente, a far partire da subito il nostro Psr. Ma per il ristoro dei danni subiti dal territorio, l'agricoltura, a differenza di altri comparti produttivi, era rimasta totalmente esclusa a causa di specifiche normative comunitarie. Adesso, invece, le aziende avranno una ragione in più per ripartire''.

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Lavoro, +48% green jobs, da farm adoption ad agrichef
Dalla farm adoption con la possibilità di “adottare” dai maiali agli ulivi, dalle mucche ai frutteti a rischio di estinzione anche in diretta web fino...[28/05/2016]
Commercio: su il carrello alimentare (+3,7%), trasferire la crescita anche alle imprese agricole
Complice anche l'effetto Pasqua, a marzo le vendite al dettaglio crescono rispetto a un anno fa, spinte proprio dai prodotti alimentari, il cui valore aumenta...[28/05/2016]
Caporalato, per Confagricoltura: 'Protocollo sperimentale è impegno concreto per contrastare illegalità'
“Confagricoltura ha aderito con convinzione alla firma del protocollo sperimentale contro il caporalato e lo sfruttamento lavorativo in agricoltura - proposto dai ministeri del Lavoro,...[28/05/2016]
Cereali a paglia, oltre mille professionisti visitano Piattaforma Basf
Si è svolta a Ozzano dell'Emilia, la prima visita alla Piattaforma Cereali a Paglia organizzata da Basf. Un appuntamento che, arrivato alla sua undicesima edizione,...[28/05/2016]
Legge caccia ancora non operativa. Aumentano i danni per le aziende agricole toscane[26/05/2016]
L'agricoltura si batterà per sana e robusta Costituzione[24/05/2016]
Glifosato, per M5S analisi carenti. Mozione per estenderle su tutto il territorio nazionale[20/05/2016]
Pomodoro da industria Nord Italia: raggiunto l'accordo quadro[20/05/2016]
Giappone apre alle importazioni di carni bovine italiane[20/05/2016]
Confeuro, il Governo parli con 7 milioni di poveri e non con le lobby [17/05/2016]
Clima: per la Nasa 7 mesi di caldo record. Già meloni e albicocche sui banchi [17/05/2016]
Il gasolio agricolo non arriva alla frutta [17/05/2016]
Mercato in rialzo per la CUN conigli[17/05/2016]
Mela Val Venosta conquista i centri commerciali italiani[17/05/2016]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X