|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Rilancio tabacco con l'accordo fra JT International e Consorzio Tabacco Italia
News in daiCAMPI del [08/06/2012]

“L’accordo siglato da JTI e il Consorzio Trasformatori Tabacco Italia (TTI) sull’acquisto di tabacco italiano è una tappa importante nel percorso di salvaguardia della nostra filiera, a cui guardiamo con attenzione per garantirne la competitività internazionale. Attraverso questa intesa, frutto di un lavoro condiviso da tutti i soggetti coinvolti, si concretizza l'approccio pluriennale indispensabile per consentire alle nostre imprese agricole di lavorare con serenità con un orizzonte temporale adeguato".
Lo ha dichiarato il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali‎, Mario Catania, presente questa mattina alla firma dell’intesa siglata dai vertici di Japan Tobacco International, il Consorzio TTI e Opta (Organizzazione Produttori Tabacco).

Dettagli - L’accordo prevede che JTI si impegni nei prossimi 2 anni per l’acquisto di tabacco Virginia italiano dalle Regioni Umbria e Veneto per un quantitativo variabile tra 20 e 24 mila tonnellate.
“Questo accordo è un passaggio fondamentale per il futuro della filiera che ha sofferto la fine della precedente Politica agricola comune, che prevedeva un importante sistema di aiuto accoppiato per la produzione di tabacco. Tuttavia il comparto oggi sta trovando nuovi equilibri ed è importante che possa guardare al futuro con fiducia, puntando sulla razionalizzazione del settore. Il mio auspicio per il prossimo futuro – ha concluso il Ministro Catania – è che il mondo del tabacco italiano si riveli capace, creando anche un quadro più stabile di relazioni interprofessionali, di affermarsi come un vero e proprio punto di riferimento sia a livello nazionale che internazionale”.

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Tartufo, Città di Castello (Pg) si candida a capitale
Per il tartufo della Valtiberina si profila un’annata da ricordare. A dirlo è Mauro Severini, presidente della Comunità Montana Alta Umbria. «Il clima caldo umido...[19/09/2014]
Sicurezza alimentare: Martina alla Fao chiede più corraggio all'Europa
"È necessario dare risposte alle sollecitazioni della Fao per arrivare a dimezzare la povertà alimentare entro il 2015. Non è un semplice obiettivo, ma un...[19/09/2014]
Educazione alimentare: un Giornata per sensibilizzare i consumatori e promuovere i consumi di ortofrutta
Dedicare una Giornata nazionale all’educazione alimentare è molto utile, sia per sensibilizzare le famiglie sull’importanza di una dieta corretta ed equilibrata, sia per promuovere i...[19/09/2014]
Mele in Alto Adige, un modello di agricoltura innovativa
L’attività di produzione di mele in Alto Adige risale al periodo successivo alla seconda guerra mondiale e, nel corso dei decenni, è stata caratterizzata da...[18/09/2014]
Effetto Candonga. In arrivo il Consorzio e marchio di tutela[18/09/2014]
Toscana, Salvadori all'apertura di Expo Rurale: 'Agricoltura nuovo motore di crescita sostenibile'[18/09/2014]
Al via Expo Rurale. Il presidente Rossi: 'Se difendiamo il paesaggio, difendiamo l'agricoltura' [18/09/2014]
Rapporto Istat: Italia leader per prodotti agroalimentari di qualità e controlli[18/09/2014]
Contraffazioni, sequestri per 32 mln di euro e 60mila controlli fino ad agosto 2014[18/09/2014]
Ogm, Guidi: 'Chiudere sul biotech significa bloccare sviluppo e innovazione. E Bruxelles non decide'[14/09/2014]
Gargano, 90 milioni di anticipo PAC per le imprese[14/09/2014]
Embargo russo: 'Bruxelles ripensi le misure di emergenza per l'ortofrutta'[13/09/2014]
Frutta, la crisi si ripercuote anche sulle produzioni autunnali [13/09/2014]
Patate Selenella, ottima qualità nonostante le piogge[13/09/2014]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress