|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Rilancio tabacco con l'accordo fra JT International e Consorzio Tabacco Italia
News in daiCAMPI del [08/06/2012]

“L’accordo siglato da JTI e il Consorzio Trasformatori Tabacco Italia (TTI) sull’acquisto di tabacco italiano è una tappa importante nel percorso di salvaguardia della nostra filiera, a cui guardiamo con attenzione per garantirne la competitività internazionale. Attraverso questa intesa, frutto di un lavoro condiviso da tutti i soggetti coinvolti, si concretizza l'approccio pluriennale indispensabile per consentire alle nostre imprese agricole di lavorare con serenità con un orizzonte temporale adeguato".
Lo ha dichiarato il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali‎, Mario Catania, presente questa mattina alla firma dell’intesa siglata dai vertici di Japan Tobacco International, il Consorzio TTI e Opta (Organizzazione Produttori Tabacco).

Dettagli - L’accordo prevede che JTI si impegni nei prossimi 2 anni per l’acquisto di tabacco Virginia italiano dalle Regioni Umbria e Veneto per un quantitativo variabile tra 20 e 24 mila tonnellate.
“Questo accordo è un passaggio fondamentale per il futuro della filiera che ha sofferto la fine della precedente Politica agricola comune, che prevedeva un importante sistema di aiuto accoppiato per la produzione di tabacco. Tuttavia il comparto oggi sta trovando nuovi equilibri ed è importante che possa guardare al futuro con fiducia, puntando sulla razionalizzazione del settore. Il mio auspicio per il prossimo futuro – ha concluso il Ministro Catania – è che il mondo del tabacco italiano si riveli capace, creando anche un quadro più stabile di relazioni interprofessionali, di affermarsi come un vero e proprio punto di riferimento sia a livello nazionale che internazionale”.

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Salto di qualità europeo su sicurezza alimentare in vista di Expo 2015
“Con il confronto abbiamo fatto un salto di qualità su un tema centrale come quello della sicurezza alimentare. L'Europa avrà un ruolo di protagonista assoluto...[02/10/2014]
Ricerca SWG, tematica ambientale sia al centro del rilancio settore primario
La ricerca di SWG svolta per Assorel uscita oggi riguardo lo sviluppo sostenibile delle aziende - dichiara il presidente della Confeuro Rocco Tiso - offre...[02/10/2014]
Etichetta a semaforo: UE apre procedura d'infrazione contro GB
“La decisione della Commissione Ue sul sistema di etichettatura a semaforo inglese conferma l'opportunità dell’iniziativa che abbiamo assunto da tempo su questo strumento e le...[02/10/2014]
'No a questo Pit', per i Consorzi toscani l’agricoltura torna indietro
Tutti i principali Consorzi vitivinicoli toscani hanno presentato delle comuni Osservazioni al Piano Paesaggistico adottato dal Consiglio Regionale lo scorso 2 luglio. Nella lunga storia...[30/09/2014]
Cibo biologico e alta ristorazione, focus di Podere Forte il 29 settembre[28/09/2014]
Contadini e professori uniti per un vero piano del paesaggio[28/09/2014]
Commercio: da inizio anno vendite alimentari -1,1%. neanche gli sconti salvano la Gdo[27/09/2014]
Ismea, avanti adagio l’export agroalimentare[27/09/2014]
Xylella fastidiosa, sì al decreto per le misure di emergenza in conferenza Stato Regioni [27/09/2014]
PIT Toscana, i produttori di Brunello scrivono al governatore Rossi[27/09/2014]
Confeuro, calo alimentare è sintomo difficoltà cittadini[27/09/2014]
Emilia Romagna, Nutria: la norma che la esclude dalla fauna selvatica rende inapplicabili i piani di contenimento[27/09/2014]
Tante opportunità nel settore forestale per i giovani laureati[27/09/2014]
Un tavolo per rilanciare l'export dell'ortofrutta. Imprese e coop danneggiate dall'embargo della Russia[26/09/2014]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress