|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Frutta, verdura e acqua boom per il caldo portato da Scipione
News in daiCAMPI del [22/06/2012]

Acqua, frutta e verdura. E’ stato un vero e proprio boom in questi giorni di caldo torrido provocato dall’arrivo di “Scipione”. Da domani la colonnina di mercurio farà un passo indietro, grazie all’arrivo del più mite anticiclone delle Azzorre. Ma il caldo “africano”, l’afa e le temperature fisse sui 35°-40° nell’ultima settimana hanno da un lato anticipato il consueto rialzo estivo dei consumi di frutta e verdura fresca e dall’altro hanno amplificato il ricorso all’acqua. Lo afferma la Cia-Confederazione italiana agricoltori.

Consumi +5% Durante la stagione estiva, infatti, gli italiani riscoprono il piacere di frutta e verdura, tanto che tra luglio e agosto, spiega la Cia, meloni, angurie, pesche, albicocche nonché lattuga, insalata riccia, trocadero, rucola e pomodori rappresentano ben il 65 per cento della spesa ortofrutticola degli italiani. Ma “Scipione” quest’anno ha anticipato la corsa agli acquisti dal fruttivendolo, portando a un aumento medio della domanda del 5 per cento, con picchi del 20 per cento nelle località di mare, nei grandi centri turistici e nelle città d’arte, come Roma, Firenze, Milano e Napoli. D’altra parte, frutta e verdura non solo dissetano e rinfrescano, contenendo una notevole quantità d’acqua, ma reintegrano i sali minerali persi con l’eccessiva sudorazione e riforniscono di vitamine e di sostanze antiossidanti, nutrendo l’organismo e proteggendolo allo stesso tempo dai danni correlati all’esposizione al sole. Ma il gran caldo, ovviamente, ha anche contribuito a far salire l’utilizzo di acqua potabile nei grandi centri urbani. Nella settimana che si sta concludendo si sono consumati in media tra i 20 mila e i 35 mila metri cubi in più al giorno rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Solo a Milano, i consumi d’acqua sono passati da 750 mila a 780 mila metri cubi giornalieri, con un aumento netto del 4 per cento.
 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Ogm, Guidi: 'Chiudere sul biotech significa bloccare sviluppo e innovazione. E Bruxelles non decide'
“Gli Ogm sono una delle tante opzioni da utilizzare nelle politiche di sviluppo dei Paesi Terzi e per combattere la fame nel mondo”. Lo ha...[14/09/2014]
Gargano, 90 milioni di anticipo PAC per le imprese
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che, per le imprese agricole vittime della calamità che ha colpito la zona del Gargano durante...[14/09/2014]
Frutta, la crisi si ripercuote anche sulle produzioni autunnali
“Le aziende frutticole attraversano, da anni, un momento difficile, aggravato in maniera determinante dalla durissima congiuntura di mercato degli ultimi mesi. La crisi, che ha...[13/09/2014]
Patate Selenella, ottima qualità nonostante le piogge
Iniziata nei tempi previsti, la raccolta di Selenella, patata 100% italiana, è terminata a fine agosto vedendo impegnati gli oltre 300 produttori che fanno capo...[13/09/2014]
SANA da record. Chiude con 43.500 presenze (+36%)[13/09/2014]
Embargo russo: 'Bruxelles ripensi le misure di emergenza per l'ortofrutta'[13/09/2014]
Crisi: è deflazione anche sulla tavola, consumi restano giù nel 2014[12/09/2014]
La Pesca Bivona diventa Igp. Salgano a 264 le denominazioni italiane[12/09/2014]
Protocollo Mipaaf-Libera per valorizzazione terreni confiscati alla mafia[12/09/2014]
Martina si congratula con i nuovi eurocomissari Hogan e Vella [10/09/2014]
Candonga top quality, aperta nuova fase. Le novità in un meeting a Policoro (Mt) [10/09/2014]
Volano le vendite di biologico nella GDO. +220% negli ultimi 10 anni[10/09/2014]
Tranquilla Regione, la Toscana non sarà una wine valley: in 10 anni vigneti cresciuti solo del 2,5%[09/09/2014]
Maltempo in Val d'Orcia: danni a oliveti, orti e vigneti a San Quirico[08/09/2014]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress