|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Aumento Iva danno per la tavola degli italiani
News in daiCAMPI del [22/06/2012]

L’aumento dell’iva che potrebbe scattare ad ottobre, passando dall’attuale 21% al 23% graverebbe sugli italiani per oltre un miliardo sulle spese alimentari. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare positivamente lo ''sforzo'' per evitare l'aumento dell'Iva annunciato dal ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera all'assemblea di Confcommercio.

Beni di prima necessità a rischio - L’aumento dell’Iva, sottolinea la Coldiretti,  colpirebbe alcuni prodotti di largo consumo come l’acqua minerale, la birra e il vino ma anche specialità come i tartufi mentre se l’intervento interessasse anche quello dal 10 al 12 per cento potrebbero essere colpiti dalla carne al pesce, dallo yogurt alle uova ma anche il riso, il miele e lo zucchero. Già nel 2011 le tavole degli italiani - conclude la Coldiretti - si erano impoverite in quantità con meno carne bovina (-0,1 per cento), carne di maiale e salumi (-0,8 per cento), ortofrutta (-1 per cento) e addirittura latte fresco (-2,2 per cento).

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Ddl Stabilità: stralcio da 30mln per i giovani. L'agricoltura protesta
L'agricoltura non ci sta e protesta contro la decisione presa ieri dalla Commissione Bilancio della Camera di stralciare in sede di esame del ddl Stabilità...[31/10/2014]
Inflazione, i prezzi risalgono ma i consumi restano giù. Anche a tavola
La risalita dello 0,1 per cento dei prezzi al consumo a ottobre, che porta il Paese tecnicamente fuori dalla deflazione, non vuol dire assolutamente che...[31/10/2014]
PAC: CdM approva decreto attuativo per pagamenti diretti da 23 mln euro
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che è il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto delle disposizioni attuative per la...[31/10/2014]
Emilia Romagna, stop spandimento liquami posticipato dall'1 all'11 novembre
“Accolta la nostra richiesta: con un provvedimento fortemente voluto dagli agricoltori, la Regione posticipa l’inizio del divieto di spandimento dei liquami dall’1 all’11 novembre con...[31/10/2014]
Expo2015, parte concorso start up giovani agricoltura[31/10/2014]
Sicurezza alimentare in Italia è massima. Lo conferma rapporto Ministero Salute[31/10/2014]
Ognissanti, leggero calo dell’offerta di crisantemi in pieno campo[31/10/2014]
Nuovi scenari: Confeuro apre la sede a Bruxelles[30/10/2014]
Sostenibiltà ambientale, il Brunello si offre come territorio modello[30/10/2014]
'Crediamo al futuro nonostante gli attacchi'. Il messaggio di Confeuro dalla Conferenza nazionale[30/10/2014]
La Toscana approva Legge urbanistica. Cia: 'Svolta per agricoltura. E ora sotto con il Pit'[30/10/2014]
Sicurezza alimentare: le aziende piemontesi si confrontano con il Ministero[29/10/2014]
Impatto negativo anche sul settore agricolo con l'accise sulla birra[29/10/2014]
Toscana verso Expo2015 con innovazione e buone pratiche[29/10/2014]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress