Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Aumento Iva danno per la tavola degli italiani
News in daiCAMPI del [22/06/2012]

L’aumento dell’iva che potrebbe scattare ad ottobre, passando dall’attuale 21% al 23% graverebbe sugli italiani per oltre un miliardo sulle spese alimentari. E’ quanto afferma la Coldiretti nel commentare positivamente lo ''sforzo'' per evitare l'aumento dell'Iva annunciato dal ministro dello Sviluppo economico, Corrado Passera all'assemblea di Confcommercio.

Beni di prima necessità a rischio - L’aumento dell’Iva, sottolinea la Coldiretti,  colpirebbe alcuni prodotti di largo consumo come l’acqua minerale, la birra e il vino ma anche specialità come i tartufi mentre se l’intervento interessasse anche quello dal 10 al 12 per cento potrebbero essere colpiti dalla carne al pesce, dallo yogurt alle uova ma anche il riso, il miele e lo zucchero. Già nel 2011 le tavole degli italiani - conclude la Coldiretti - si erano impoverite in quantità con meno carne bovina (-0,1 per cento), carne di maiale e salumi (-0,8 per cento), ortofrutta (-1 per cento) e addirittura latte fresco (-2,2 per cento).

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

L'agricoltura si batterà per sana e robusta Costituzione
Chi crede che l'eventuale approvazione della riforma costituzionale proposta dal governo non avrà ripercussioni sul settore agroalimentare – dichiara in una nota il presidente nazionale...[24/05/2016]
Glifosato, per M5S analisi carenti. Mozione per estenderle su tutto il territorio nazionale
"Il glifosato, erbicida usato in agricoltura, è classificato dall'agenzia Internazionale sul Cancro (IARC) di Lione come 'probabile cancerogeno umano'. La ricerca della sua presenza nelle...[20/05/2016]
Pomodoro da industria Nord Italia: raggiunto l'accordo quadro
“La trattativa è stata complessa. Ma ora l’accordo è stato raggiunto e le parti, agricola e industriale, hanno dimostrato di voler continuare ad operare in...[20/05/2016]
Giappone apre alle importazioni di carni bovine italiane
Il Giappone ha rimosso il blocco delle importazioni di carni bovine che durava da 15 anni. A renderlo noto è il Mipaaf: grazie al lavoro...[20/05/2016]
Glifosato: Oms e Fao lo assolvono e Iarc lo mette in lista cangerogeni[17/05/2016]
Confeuro, il Governo parli con 7 milioni di poveri e non con le lobby [17/05/2016]
Clima: per la Nasa 7 mesi di caldo record. Già meloni e albicocche sui banchi [17/05/2016]
Il gasolio agricolo non arriva alla frutta [17/05/2016]
Mercato in rialzo per la CUN conigli[17/05/2016]
Mela Val Venosta conquista i centri commerciali italiani[17/05/2016]
L'agroalimentare continua a crescere, +9 miliardi di euro nel primo trimestre [17/05/2016]
Caporalato, più controlli con task force in 15 territori[14/05/2016]
UE, storico via libera parlamento a origine cibi in etichetta [14/05/2016]
Referendum costituzionale, Confeuro: 'Diremo No per l'agricoltura e per il Paese'[14/05/2016]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X