|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Qualità verificata, nasce il marchio per i prodotti veneti
News in daiCAMPI del [22/06/2012]

La stella a sette punte colorate, affiancata dal leone alato di San Marco del turismo del “Veneto. Tra la terra e il cielo”, segnalerà sui mercati anche le produzioni agroalimentari regionali a Qualità Verificata e la sinergia del bello e del buono che attrae attualmente nel territorio oltre 15 milioni e mezzo di turisti da tutto il mondo.

Il marchio - Il “lancio” delle produzioni regionali a marchio QV “Qualità Verificata” accompagnate anche dal logo turistico verrà realizzato in ottobre, quando i prodotti in questione saranno ufficialmente presentati al pubblico e alle strutture e consorzi turistici, mentre si cercheranno percorsi preferenziali o comunque ottimali con la Grande Distribuzione Organizzata. E’ questo il percorso definito dalla Regione Veneto  con i rappresentanti delle filiere agroalimentari che qualificano con il marchio QV le loro migliori produzioni: carne bovina; coniglio; ortofrutta; prodotti lattiero caseari.

Il tavolo permanente - Alla Regione, i rappresentanti dei produttori hanno presentato un progetto specifico, che prevede la creazione di un tavolo permanente per coordinare tutte le iniziative legate al marchio “QV”; la costituzione di un organismo che sia Consorzio di tutela dei disciplinari e controlli produzione e rispetto delle regole di commercializzazione; finanziamenti per le Misure 132 “Partecipazione a sistemi di qualità alimentare” e 133 “Attività di informazione e promozione agroalimentare” del Programma di Sviluppo Rurale; azioni per la promozione del marchio.

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Martina sul semestre italiano UE: 'torniamo soggetto forte nel Mediterraneo'
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che si è svolta oggi, presso la Commissione agricoltura della Camera dei Deputati, l’audizione del...[23/07/2014]
Passione peperoncini. Il collezionista della piccantezza svela varietà uniche al mondo. 'Ma consumate prodotti italiani, sono buoni e di qualità'
Parlare di peperoncini con Massimo Biagi è come parlare di ciclismo con Coppi e Bartali contemporaneamente. “Ma per favore – ci tiene a precisare –,...[18/07/2014]
Confeuro attacca: 'Confusione PAC è specchio politica agricola in Italia'
I vantaggi della Pac si limitano esclusivamente alle grandi aziende e sono di fatto irrisori per le Pmi del primario. A questo – dichiara in...[18/07/2014]
PSR Veneto: 100mln di euro di credito per aziende primario
"Il nuovo Programma di Sviluppo Rurale metterà a disposizione circa 100 milioni di euro nei prossimi 7 anni - del totale di 1 miliardo e...[18/07/2014]
Prospettive e opportunità con la nuova Legge dell'agricoltura sociale[18/07/2014]
CRA: su Science i segreti del genoma del frumento tenero, l’ultimo passo prima del sequenziamento completo[18/07/2014]
Export agricolo crolla del 9,2%. Clima e ribassi record le cause[18/07/2014]
OGM: Task Force, in Friuli contaminazioni, Orlando invii ispettori [18/07/2014]
Import di riso dalla Cambogia: positivo il ricorso alla Commissione europea da parte del governo[18/07/2014]
Pesche, Martina scrive a Ciolos: 'Servono misure straordinarie per fronteggiare crisi'[18/07/2014]
Frutta estiva: mercati pressati dall’offerta. Forti difficoltà per i produttori[17/07/2014]
Confeuro, mantenere alto presidio legalità[17/07/2014]
Decreto “Crescita”: importanti novità per l’agricoltura[11/07/2014]
Piano strategico ricerca ed innovazione, messi a fuoco gli obiettivi [11/07/2014]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress