|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
 
 
Maxitruffa dell’olio alle porte di Siena. In bottiglia deodorati e miscele straniere
News in frantOLIO del [26/06/2012]

Olio di bassa qualità acquistato in Puglia, Spagna, Grecia e Tunisia opportunamente lavorato e miscelato diventava extravergine. La truffa avveniva alle porte di Siena, a Castellina Scalo, dal 2010 ed è stata scoperta dalla Guardia di Finanza grazie all’operazione “Arbequino”.

Gli arresti - Le manette sono scattate per quattro persone per il reato di associazione a delinquere finalizzata alla frode in commercio aggravata, due le misure cautelari emesse e oltre 8 mila le tonnellate di olio d’oliva sequestrate. Partita nel 2011, l’indagine scopre un’attività iniziata già l’anno precedente  attraverso cui l’azienda senese acquistava olio da fornitori pugliesi, spagnoli, greci, tunisini indicandolo nel registro ufficiale come extravergine quando si trattava di olio vergine o lampante. Mediante il proprio laboratorio chimico, l’azienda aggiungeva deodorati e miscelava olii di differente categorie per avere un prodotto finale classificato come extravergine che veniva venduto  sfuso a importanti aziende imbottigliatrici in Italia e all’estero. Tutta la partita di olio adulterata relativa al 2011 è stata sequestrata prima di arrivare in commercio. Indagini sono ancora in corso per verificare se parte del prodotto relativa all’anno precedente sia arrivato sugli scaffali.

Clicca qui per leggere l’articolo completo e guardare i video della conferenza stampa e delle interviste a Giuseppe Serino, capodipartimento dell’Ispettorato per il controllo della qualità e della repressione frodi del Mipaaf , e Giovanni Lercker, docente del dipartimento di scienze degli alimenti all’Università di Bologna

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Xylella degli olivi, le azioni del piano di intervento
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che si è svolta ieri presso la sede del Mipaaf la riunione del Comitato Fitosanitario...[18/09/2014]
Sequestrati ad Arezzo 250 litri di falso olio extravergine venduto come Bio
Il Nucleo Antifrodi Carabinieri di Roma, con la collaborazione dell’Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e della Repressione Frodi dei prodotti agroalimentari del Ministero delle...[08/09/2014]
Moria olivi nel leccese: c'è piano per gestione emergenza contro Xylella
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che si è svolta al Palazzo dell’Agricoltura la riunione convocata dal Ministro Martina per affrontare l’emergenza...[28/08/2014]
Olio d’oliva: 'Contrastare le triangolazioni di prodotto spagnolo, italianizzato ed esportato'
L’operazione della Guardia di Finanza, che ha scoperto una maxi truffa in Puglia e Calabria di olio spagnolo importato e fatto diventare, grazie a false...[25/07/2014]
Olio di oliva, balzo import nei primi 4 mesi 2014, avanza anche l’export[24/07/2014]
Olio sequestrato fra Puglia e Calabria. 16 arresti e 400 tonnellate di prodotto[24/07/2014]
Olio Dop protagonista dell'estate nella riviera ligure[04/07/2014]
Falso olio DOP Terre di Siena, segnalazione ai NAC ad opera del Consorzio [25/06/2014]
Truffa dell'olio d'oliva contraffatto a Siena. In nove a processo[16/05/2014]
Olio di oliva, primo trimestre 2014 positivo per i prezzi mentre i consumi arrancano[08/05/2014]
Dop Olio Riviere Ligure in salute[26/04/2014]
Frode olio d'oliva. 35 indagati in Toscana nell'operazione Fuente[11/04/2014]
Super etichetta e Registro di tracciabilità nella proposta Sol-Unaprol per garantire l'extravergine italiano [07/04/2014]
Olio Dop Pretuziano, qualità e legame con il territorio il binomio di un successo[06/04/2014]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress