Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Insetto dal Sudamerica mette a rischio il pomodoro fiorentino
News in daiCAMPI del [05/07/2012]

E’ piccola e distruttiva, è arrivata in Toscana dal Sudamerica qualche anno fa, ed è un vero e proprio pericolo per il pomodoro. L'allarme arriva dalla Cooperativa agricola di Legnaia (Firenze). Si chiama Tuta Absoluta, conosciuta anche come Tignola del pomodoro, un micro lepidottero, le cui larve prediligono le piante come pomodoro, patata, melanzana e peperone. Sono pericolose perché scavano piccole gallerie che devastano foglie, steli e frutti e portare all’essiccamento della pianta. Nei giorni scorsi sono stati rinvenuti gli insetti nocivi in colture protette, nelle zone di Ugnano, Mantignano e Lastra a Signa. “Quindi – ha ricordato Tofani – è importante tenere alta la guardia per le piante di pomodoro coltivate in pieno campo”.  “L’attacco alle piante provoca danni ingenti, portando alla riduzione della produzione dal 70 al 100 %, e non è facile da combattere, per la sua capacità di adattarsi e di sviluppare resistenza agli insetticidi. Basta poco per capire l’impatto che potrebbe avere sulla nostra agricoltura e in particolare su produzioni di nicchia come il pomodoro fiorentino”.“Per combattere l’insetto occorre programmare gli interventi durante l’anno e, soprattutto, fare molta attenzione alle piantine di pomodoro, in un momento in cui ci si prepara al loro trapianto. E’ importante usare prodotti a basso impatto ambientale per difendere gli insetti “utili”, anche se il problema è che la Tuta Absoluta ha dimostrato di sviluppare una rapida resistenza agli insetticidi. In ogni caso si deve procedere all’eradicazione e all’eliminazione dei residui di coltura che sono risultati infestati, segnalando immediatamente la presenza del lepidottero alle istituzioni competenti”. 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Agea approva convenzioni con i centri assistenza agricola
Il Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali rende noto che l’Agea ha approvato le convenzioni che disciplinano i rapporti tecnici ed economici con gli...[04/05/2016]
Prezzi agricoli, triplicato anche il costo del picnic di primavera
Un chilo di baccelli a 2,25 euro; una forma di pecorino (1 kg) a 16 euro; 1 kg di pane toscano a 2 euro. Totale...[04/05/2016]
Ue conferma proroga presentazione domande Pac e Psr 2016
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali rende noto che la Commissione europea ha confermato oggi la proroga del termine di presentazione delle domande...[30/04/2016]
Allarme grano tenero: dalla farina al pane il prezzo aumenta di 15 volte
Un abisso da colmare, per non far scomparire la produzione di grano tenero in provincia di Siena. L’allarme arriva dalla Cia di Siena, impegnata quotidianamente...[29/04/2016]
Malattia agrumi, «Bruxelles non può abbassare la guardia»[20/04/2016]
Broccoli dalla Cina e fragole egiziane: ecco la black list dei cibi più contaminati[20/04/2016]
Semplificazione e giovani, così può ripartire l’agricoltura [19/04/2016]
Sviluppo globale del fungicida Revysol, nuova tappa per Basf[19/04/2016]
Confeuro sul Governo: 'Solo favori alle lobby'[19/04/2016]
Cambio di passo per l'agricoltura toscana. Cia: 'Velocizzare gli interventi'[18/04/2016]
Semola contaminata. Mongiello (Pd): 'Allarmanti gli esiti delle indagini del CFS in Puglia' [18/04/2016]
Turismo: cibo al top acquisti per 2 stranieri su 3 [18/04/2016]
Prezzi: la deflazione si moltiplica sui campi, sempre più agricoltori producono in perdita [16/04/2016]
Conferenza Stato-Regioni approva Decreto fondi di mutualizzazione[15/04/2016]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X