|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
 
Confagricoltura sulla riforma della Pac: Troppa burocrazia
News in daiCAMPI del [25/07/2012]

“La riforma della politica agricola comune, così come prospettata dalla Commissione Ue, aumenta gli oneri burocratici ed i costi di gestione e di controllo a carico delle casse europee”. Lo sottolinea Confagricoltura che fa proprie le preoccupazioni espresse, in una dichiarazione comune, dai direttori degli organismi pagatori europei che hanno chiesto una semplificazione delle regole.
 
La nuova Pac - Già oggi la gestione del solo sistema dei pagamenti diretti costa ogni anno, a livello europeo, quasi 4 miliardi di euro (poco meno del 10% di quanto erogato), di cui 2,5 miliardi per l’attività corrente. In pratica, annualmente, gli oneri di gestione e controllo superano i 300 euro per beneficiario. Con la riforma proposta ci sarebbe un maggior onere a livello comunitario, che Confagricoltura stima in quasi 400 milioni di euro per anno e che porterebbe il costo per ogni beneficiario a 370 euro.
 
I costi -Senza contare gli oneri che, in base alle regole della proposta, sarebbero sopportati dalle imprese agricole. Il solo greening (rinverdimento) - con il quale si intende rendere obbligatorie, per tutti gli agricoltori, alcune pratiche agroambientali - costa agli agricoltori più di 300 euro/ettaro, un importo ben superiore al contributo che  verrà loro corrisposto.  “Quella che si sta delineando è una situazione insostenibile - commenta Confagricoltura –. Invece di semplificare effettivamente le regole, si sta pensando di renderle più complesse e costose da gestire”.

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Lupi ancora all'attacco nel Senese. Sbranate pecore e vitelli di chianina
Due attacchi in due giorni. È ciò che è successo a Radicofani, all’azienda agricola Ciacci, assalita da un branco di lupi che ha ucciso sei...[25/04/2015]
Confeuro sugli Ogm: 'Il Governo mostri lungimiranza'
Come già detto in passato – dichiara il presidente nazionale Confeuro, Rocco Tiso – non condividiamo la scelta europea di lasciare il tema Ogm in...[25/04/2015]
Scoperta in Toscana la farina più antica del mondo: risale a 30 mila anni fa
E' la farina più antica del mondo ed è stata scoperta in Toscana. La scoperta, che rivoluziona le conoscenze sugli uomini del Paleolitico e sulla...[23/04/2015]
Arriva l'IGP per la Finocchiona. E l'Italia vola a 271 Denominazioni
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che è stato pubblicato nella Gazzetta Ufficiale dell’Unione Europea il Regolamento di esecuzione con l’iscrizione della...[23/04/2015]
ICQRF, nel 2014 54mila prodotti controllati e sequestri per 43mln euro[22/04/2015]
La Patata rossa di Colfiorito è IGP[22/04/2015]
Prosciutto Lab nel cuore della Food Valley[22/04/2015]
Residui, il 99,5% dei prodotti sono a norma di legge. Agrofarma sfata 'falsi' miti a tavola [22/04/2015]
PAN prodotti fitosanitari: sinergia agricoltura e ricerca per sostenibilità, ambientale ed economica [17/04/2015]
Xylella in Francia. Agricoltura italiana unanime: «Soluzioni condivise per l'emergenza»[17/04/2015]
Eccellenze della Liguria in festa. A Sanremo è tempo di Agriexpo[17/04/2015]
Birra, filiera 100% sostenibile. Firmato accordo tra Peroni e Confagricoltura[13/04/2015]
Georgofili, inaugurato il 262esimo anno accademico[13/04/2015]
Mercati agroalimentari, ecco chi sale e chi scende nell'overview di Ismea [13/04/2015]
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress