|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
 
Confagricoltura sulla riforma della Pac: Troppa burocrazia
News in daiCAMPI del [25/07/2012]

“La riforma della politica agricola comune, così come prospettata dalla Commissione Ue, aumenta gli oneri burocratici ed i costi di gestione e di controllo a carico delle casse europee”. Lo sottolinea Confagricoltura che fa proprie le preoccupazioni espresse, in una dichiarazione comune, dai direttori degli organismi pagatori europei che hanno chiesto una semplificazione delle regole.
 
La nuova Pac - Già oggi la gestione del solo sistema dei pagamenti diretti costa ogni anno, a livello europeo, quasi 4 miliardi di euro (poco meno del 10% di quanto erogato), di cui 2,5 miliardi per l’attività corrente. In pratica, annualmente, gli oneri di gestione e controllo superano i 300 euro per beneficiario. Con la riforma proposta ci sarebbe un maggior onere a livello comunitario, che Confagricoltura stima in quasi 400 milioni di euro per anno e che porterebbe il costo per ogni beneficiario a 370 euro.
 
I costi -Senza contare gli oneri che, in base alle regole della proposta, sarebbero sopportati dalle imprese agricole. Il solo greening (rinverdimento) - con il quale si intende rendere obbligatorie, per tutti gli agricoltori, alcune pratiche agroambientali - costa agli agricoltori più di 300 euro/ettaro, un importo ben superiore al contributo che  verrà loro corrisposto.  “Quella che si sta delineando è una situazione insostenibile - commenta Confagricoltura –. Invece di semplificare effettivamente le regole, si sta pensando di renderle più complesse e costose da gestire”.

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

No Imu. A Roma agricoltori in arrivo da tutta Italia
Contro l’introduzione dell’IMU sui terreni, ma non solo, gli agricoltori italiani rappresentati da Agrinsieme, il coordinamento tra Cia, Confagricoltura e Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, manifestano...[31/03/2015]
Paesaggio, la Toscana approva il Piano. Agricoltura diventa risorsa
Il Piano di indirizzo territoriale (Pit) con valenza di Piano paesaggistico, dopo un lungo lavoro e un iter durato anni, è stato definitivamente approvato. Il...[28/03/2015]
Expo, Toscana pronta con le sue eccellenze: 450 eventi e 8 percorsi business
Tutta la Toscana è pronta ad accogliere i visitatori di Expo 2015 che vorranno sperimentare sul territorio l'esperienza nel "Buon Vivere" toscano. Sono oltre 450...[28/03/2015]
Più 0,4% i prezzi agricoli a febbraio (+1,5% sul 2014)
Crescono a febbraio i prezzi in campagna, ma solo grazie al contributo delle coltivazioni vegetali. È quanto rileva l’Ismea sulla base dell’indice dei prezzi agricoli...[26/03/2015]
Carne di coniglio: Veneto leader n Italia (40%)[26/03/2015]
Sol&Agrifood chiude in bellezza con i vincitori del Premio[25/03/2015]
Expo chiude le porte al porceddu, ma coccodrilli e insetti possono entrare. E' polemica [25/03/2015]
Imu e Pac non così. Serve strategia politica diversa per lo sviluppo dell'agricoltura[25/03/2015]
Contraffazione: con la crescita dell'e-commerce aumenta l'agropirateria online[20/03/2015]
Incredibile: oltre 3mila aziende Cia ancora attendono pagamenti Pac 2014 e 2013[20/03/2015]
Patate bianche, rosse, gialle protagoniste del progetto 'iSensi'[20/03/2015]
SOS agricoltura: un quarto dei fondi PAC per i danni da maltempo. E il 45% del reddito è per l'IMU[20/03/2015]
Pac, c'è più tempo per fare domanda. Nuova scadenza il 15 giugno [19/03/2015]
Imu, disattese le sollecitazioni del mondo agricolo. La protesta va avanti[19/03/2015]
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress