|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
 
Salvadori (Toscana) annuncia studio certificazione molecolare contro contraffazioni
News in daiCAMPI del [24/07/2012]

“Certificazione molecolare sulla frutta e la verdura prodotta in Toscana. Per dimostrare che la produzione da filiera corta non solo è più buona, ma fa anche bene.” Questo l’annuncio dell’assessore regionale all’agricoltura, Gianni Salvadori, che stamani è intervenuto alla manifestazione promossa da Coldiretti per la difesa del “made in Tuscany” dalla contraffazione dei prodotti agroalimentari. Dopo l’intervento in strada, fra le centinaia di coltivatori convenuti da tutta la Toscana in via Cavour a Firenze, Salvadori ha partecipato alla conferenza stampa tenuta nella sala del Gonfalone del Consiglio Regionale, dove era stata allestita una mostra di prodotti agroalimentari “tuscan sounding”, come il “finocchiono” prodotto in Usa o i “macaroni” fabbricati in Romania. “Stiamo lavorando alla certificazione molecolare – ha detto – per ora siamo partiti in maniera sperimentale sulla frutta e la vedura toscane che vengono distribuite da qualche settimana, grazie al protocollo d’intesa che abbiamo siglato, nell’ospedale Cisanello di Pisa, in quello di Lucca e a Livorno. Speriamo di avere risultati per fine settembre. Vogliamo dimostrare che la produzione da filiera corta non solo è più buona, ma fa anche bene alla salute". Salvadori ha inoltre ribadito l’appoggio della Regione a Coldiretti e a quanti si battono per la difesa della produzione toscana e per la salvaguardia della tracciabilità ed ha ringraziato le forze dell’ordine che operano i controlli e intervengono a stroncare le frodi alimentari. “Le istituzioni – ha detto – saranno al loro fianco in questa battaglia che noi vogliamo vincere. E questo sarà anche il nostro contributo per battere la crisi”.

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Made in Italy: da piano export 300mila occupati nel food
La contraffazione e la falsificazione dei prodotti alimentari Italian sounding a livello internazionale costa all’Italia trecentomila posti di lavoro che si potrebbero creare nel Paese...[27/02/2015]
Commercio: nel 2014 vendite alimentari giù dell'1,1%. La Gdo vacilla, tengono solo i discount
Gli italiani in bolletta nel 2014 hanno continuato a tagliare ogni tipo di spesa, anche quella per il cibo, come dimostrano i dati sulle vendite...[27/02/2015]
Imu, deludenti le modifiche al Senato. La protesta va avanti
“Le modifiche apportate nel primo passaggio parlamentare al Senato sull’Imu agricola sono decisamente insufficienti”. Lo sottolinea Agrinsieme, che ritiene che la concessione della proroga al...[27/02/2015]
Poco valorizzato il Pane di Altamura: L'Abbate (M5S) al fianco dei cerealicoltori
Una vicenda su cui, già nel luglio 2014, accesero i riflettori il Presidente del Parco dell’Alta Murgia Cesare Veronico e Legambiente Puglia. Il grido d’allarme...[27/02/2015]
Campolibero, pubblicati decreti attuativi per crediti d'imposta per innovazione[27/02/2015]
Agroalimentare, prospettive più favorevoli nel 2015[27/02/2015]
Imu: per Confeuro rimodulare tassazione a favore di agricoltori e fasce deboli [26/02/2015]
Imu agricola: Stefàno (Sel), 'Tassa ingiusta. Agricoltura merita altro'[26/02/2015]
Cabina di regia per rete lavoro agricolo: c'è voglia di legalità e competetività [21/02/2015]
Il Molise punta sulle eccellenze[21/02/2015]
Industria: alimentare cresce il doppio per record export [21/02/2015]
Per il 2015 carta delle migliori produzioni agricole regionali e reddito agricolo[21/02/2015]
Nasce 'Italian sounding' per la tutela del made in Italy in Germania[20/02/2015]
No Imu in tutta la Campania. Lunedì 23 febbraio agricoltori scendono in piazza[20/02/2015]
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress