|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
 
Salvadori (Toscana) annuncia studio certificazione molecolare contro contraffazioni
News in daiCAMPI del [24/07/2012]

“Certificazione molecolare sulla frutta e la verdura prodotta in Toscana. Per dimostrare che la produzione da filiera corta non solo è più buona, ma fa anche bene.” Questo l’annuncio dell’assessore regionale all’agricoltura, Gianni Salvadori, che stamani è intervenuto alla manifestazione promossa da Coldiretti per la difesa del “made in Tuscany” dalla contraffazione dei prodotti agroalimentari. Dopo l’intervento in strada, fra le centinaia di coltivatori convenuti da tutta la Toscana in via Cavour a Firenze, Salvadori ha partecipato alla conferenza stampa tenuta nella sala del Gonfalone del Consiglio Regionale, dove era stata allestita una mostra di prodotti agroalimentari “tuscan sounding”, come il “finocchiono” prodotto in Usa o i “macaroni” fabbricati in Romania. “Stiamo lavorando alla certificazione molecolare – ha detto – per ora siamo partiti in maniera sperimentale sulla frutta e la vedura toscane che vengono distribuite da qualche settimana, grazie al protocollo d’intesa che abbiamo siglato, nell’ospedale Cisanello di Pisa, in quello di Lucca e a Livorno. Speriamo di avere risultati per fine settembre. Vogliamo dimostrare che la produzione da filiera corta non solo è più buona, ma fa anche bene alla salute". Salvadori ha inoltre ribadito l’appoggio della Regione a Coldiretti e a quanti si battono per la difesa della produzione toscana e per la salvaguardia della tracciabilità ed ha ringraziato le forze dell’ordine che operano i controlli e intervengono a stroncare le frodi alimentari. “Le istituzioni – ha detto – saranno al loro fianco in questa battaglia che noi vogliamo vincere. E questo sarà anche il nostro contributo per battere la crisi”.

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Paesaggio, la Toscana approva il Piano. Agricoltura diventa risorsa
Il Piano di indirizzo territoriale (Pit) con valenza di Piano paesaggistico, dopo un lungo lavoro e un iter durato anni, è stato definitivamente approvato. Il...[28/03/2015]
Expo, Toscana pronta con le sue eccellenze: 450 eventi e 8 percorsi business
Tutta la Toscana è pronta ad accogliere i visitatori di Expo 2015 che vorranno sperimentare sul territorio l'esperienza nel "Buon Vivere" toscano. Sono oltre 450...[28/03/2015]
Più 0,4% i prezzi agricoli a febbraio (+1,5% sul 2014)
Crescono a febbraio i prezzi in campagna, ma solo grazie al contributo delle coltivazioni vegetali. È quanto rileva l’Ismea sulla base dell’indice dei prezzi agricoli...[26/03/2015]
Carne di coniglio: Veneto leader n Italia (40%)
Il Veneto, regione leader in Italia, produce circa il 40% di carne di coniglio nazionale (fonte: UnaItalia); provincia “guida”, quella di Treviso. Il numero di...[26/03/2015]
Sol&Agrifood chiude in bellezza con i vincitori del Premio[25/03/2015]
Expo chiude le porte al porceddu, ma coccodrilli e insetti possono entrare. E' polemica [25/03/2015]
Imu e Pac non così. Serve strategia politica diversa per lo sviluppo dell'agricoltura[25/03/2015]
Contraffazione: con la crescita dell'e-commerce aumenta l'agropirateria online[20/03/2015]
Incredibile: oltre 3mila aziende Cia ancora attendono pagamenti Pac 2014 e 2013[20/03/2015]
Patate bianche, rosse, gialle protagoniste del progetto 'iSensi'[20/03/2015]
SOS agricoltura: un quarto dei fondi PAC per i danni da maltempo. E il 45% del reddito è per l'IMU[20/03/2015]
Pac, c'è più tempo per fare domanda. Nuova scadenza il 15 giugno [19/03/2015]
Imu, disattese le sollecitazioni del mondo agricolo. La protesta va avanti[19/03/2015]
Imu agricola, Confeuro: 'Politica faccia spending review su se stessa e la cancelli' [19/03/2015]
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress