|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Brachetto, raggiunto accordo Brachetto per vendemmia 2012
News in diVINO del [25/07/2012]

Nel primo pomeriggio, con qualche settimana di anticipo rispetto alla precedente vendemmia, la commissione paritetica per l’accordo di filiera del Brachetto d’Acqui e Piemonte Brachetto ha raggiunto l’accordo sulla resa ad ettaro e sul prezzo delle uve per la campagna 2012. Le parti hanno convenuto sul raggiungimento di una resa di 42 quintali a ettaro di DOCG  Brachetto d’Acqui “Spumante”, con la possibilità di applicazione del meccanismo blocage-deblocage per ulteriori 8 quintali. Per il Piemonte Brachetto “Spumante” la resa è pari a 47,30 quintali a ettaro, con la possibilità di applicazione del meccanismo blocage-deblocage per ulteriori 7,70 quintali. Per le tipologie Piemonte e Acqui “tappo raso” è stata condivisa la scelta di produrre 55 quintali a ettaro di DO, con l’applicazione, anche in questo caso, di altri 10 quintali di blocage-deblocage per l’Acqui “tappo raso” e 15 quintali Piemonte “tappo raso”. I prezzi delle uve a denominazione sono stati stabiliti per 1,35 euro per quanto concerne il Brachetto d’Acqui Docg e 1,20 euro per il Piemonte Brachetto Doc. Non vi sono stati accordi inerenti il prezzo relativo i superi, le cantine si sono impegnate al ritiro degli stessi ad una cifra corrispondente a 0,40 euro al chilogrammo.

Assessore Regionale all’Agricoltura Claudio Sacchetto - “Quello raggiunto oggi in sede di commissione paritetica lo giudico un accordo soddisfacente; nonostante un periodo decisamente difficile sul piano economico  si è ottenuto un lieve miglioramento per quanto concerne i termini riguardanti la parte agricola. Altrettanto positivo il fatto di aver raggiunto con qualche settimana di anticipo rispetto lo scorso anno l’accordo, significa che la strada intrapresa in paritetica è quella giusta, e il comparto vino deve proseguire  in questa direzione, lontano dalle tensioni, per soddisfare la domanda del mercato nel totale rispetto di quello che l’Assessorato reputa l’elemento prioritario: il lavoro dell’agricoltore”.

 

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

OCM vino: spesi 337 mln di euro, il 99,8% del budget a disposizione
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che, nell’annualità 2013/2014, sono state impiegate risorse dell’Ocm vino pari a circa 337 milioni di euro,...[17/10/2014]
Emergenza ungulati: a Siena i caprioli entrano in città e devastano i vigneti dell'Istituto Agrario
Distrutto un terzo della produzione di sangiovese e buona parte dei vigneti sperimentali. E’ in sintesi quello che è successo nei vigneti dell’Istituto Tecnico Agrario...[09/10/2014]
Sequestrati nel Veronese 11.400 litri di vino e mosti
Sono stati scoperti e sequestrati dal personale del Comando Provinciale di Verona 11.400 litri tra vino e mosto, oltre a zucchero verosimilmente utilizzato per aumentare...[09/10/2014]
Vino, Forestale sequestra 312 ettolitri a Montepulciano
Il personale del Comando Stazione Forestale di Montepulciano ha operato un sequestro di 312 ettolitri di vino di varia tipologia, anche appartenente alle denominazioni Nobile...[06/10/2014]
Revue Du Vin De France Cina alla scoperta del vino italiano[04/10/2014]
Contraffazioni: sequestrati Morellino di Scansano e Doc Maremma per 420mila euro[03/10/2014]
Vendemmia nel Nord-Est, sarà ricordata per la pioggia e capacità viticoltori [02/10/2014]
Vendemmia a Montepulciano con i turisti [30/09/2014]
Controlli vendemmia, sequestri NAC e ICQRF a Foggia[26/09/2014]
Vino Nobile, si guarda ad Est per incrementare ler quote di export[19/09/2014]
Il cielo del Brunello con le stelle di Sandra Savaglio[14/09/2014]
Vino, con 41 mln di ettolitri è la vendemmia più scarsa dal 1950 [13/09/2014]
Confeuro: Ora l'Europa faccia un passo in avanti [13/09/2014]
Inchiesta falso Brunello, Rossi: 'Regione sarà parte civile'. Il Consorzio prepara Codice etico[09/09/2014]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress