|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Brachetto, raggiunto accordo Brachetto per vendemmia 2012
News in diVINO del [25/07/2012]

Nel primo pomeriggio, con qualche settimana di anticipo rispetto alla precedente vendemmia, la commissione paritetica per l’accordo di filiera del Brachetto d’Acqui e Piemonte Brachetto ha raggiunto l’accordo sulla resa ad ettaro e sul prezzo delle uve per la campagna 2012. Le parti hanno convenuto sul raggiungimento di una resa di 42 quintali a ettaro di DOCG  Brachetto d’Acqui “Spumante”, con la possibilità di applicazione del meccanismo blocage-deblocage per ulteriori 8 quintali. Per il Piemonte Brachetto “Spumante” la resa è pari a 47,30 quintali a ettaro, con la possibilità di applicazione del meccanismo blocage-deblocage per ulteriori 7,70 quintali. Per le tipologie Piemonte e Acqui “tappo raso” è stata condivisa la scelta di produrre 55 quintali a ettaro di DO, con l’applicazione, anche in questo caso, di altri 10 quintali di blocage-deblocage per l’Acqui “tappo raso” e 15 quintali Piemonte “tappo raso”. I prezzi delle uve a denominazione sono stati stabiliti per 1,35 euro per quanto concerne il Brachetto d’Acqui Docg e 1,20 euro per il Piemonte Brachetto Doc. Non vi sono stati accordi inerenti il prezzo relativo i superi, le cantine si sono impegnate al ritiro degli stessi ad una cifra corrispondente a 0,40 euro al chilogrammo.

Assessore Regionale all’Agricoltura Claudio Sacchetto - “Quello raggiunto oggi in sede di commissione paritetica lo giudico un accordo soddisfacente; nonostante un periodo decisamente difficile sul piano economico  si è ottenuto un lieve miglioramento per quanto concerne i termini riguardanti la parte agricola. Altrettanto positivo il fatto di aver raggiunto con qualche settimana di anticipo rispetto lo scorso anno l’accordo, significa che la strada intrapresa in paritetica è quella giusta, e il comparto vino deve proseguire  in questa direzione, lontano dalle tensioni, per soddisfare la domanda del mercato nel totale rispetto di quello che l’Assessorato reputa l’elemento prioritario: il lavoro dell’agricoltore”.

 

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Vendemmia a Montepulciano con i turisti
C’è chi offre la possibilità di imparare a cucinare il tradizionale pranzo della vendemmia, ma anche chi vuole far conoscere da vicino le fasi principali...[30/09/2014]
Controlli vendemmia, sequestri NAC e ICQRF a Foggia
Nell’ambito delle verifiche a tutela dei consumatori, il Nucleo Antifrodi Carabinieri di Salerno e l’ICQRF - Ispettorato Centrale della Tutela della Qualità e della Repressione...[26/09/2014]
Vino Nobile, si guarda ad Est per incrementare ler quote di export
Dopo il successo di Budapest, la delegazione toscana, composta, oltre che dai produttori di Vino Nobile, da Strada del Vino Nobile e dall’Unione dei Comuni...[19/09/2014]
Il cielo del Brunello con le stelle di Sandra Savaglio
Montalcino Premio Casato Prime Donne in edizione stellare: le stelle dell’astrofisica Sandra Savaglio, la luna fotografata da Andrea Rontini e le tre star del giornalismo...[14/09/2014]
Vino, con 41 mln di ettolitri è la vendemmia più scarsa dal 1950 [13/09/2014]
Confeuro: Ora l'Europa faccia un passo in avanti [13/09/2014]
Inchiesta falso Brunello, Rossi: 'Regione sarà parte civile'. Il Consorzio prepara Codice etico[09/09/2014]
Operazione Brunello, sequestrati 160mila litri di vino e 2350 contrassegni di stato[09/09/2014]
Morellino, un'avventura lunga un giorno[08/09/2014]
Nomination Chianti Classico per il Wine Region of the Year [05/09/2014]
Vigne e paesaggio, Rossi (Toscana) dai Frescobaldi: 'Punto di incontro possibile'[05/09/2014]
La viticoltura è il paesaggio toscano. Il Consorzio del Nobile sul Piano paesaggistico[02/09/2014]
Vendemmia nel Conegliano Valdobbiadene: stabilità e difesa qualità [29/08/2014]
Vendemmia, la Toscana autorizza aumento alcolometrico delle uve [27/08/2014]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress