|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Brachetto, raggiunto accordo Brachetto per vendemmia 2012
News in diVINO del [25/07/2012]

Nel primo pomeriggio, con qualche settimana di anticipo rispetto alla precedente vendemmia, la commissione paritetica per l’accordo di filiera del Brachetto d’Acqui e Piemonte Brachetto ha raggiunto l’accordo sulla resa ad ettaro e sul prezzo delle uve per la campagna 2012. Le parti hanno convenuto sul raggiungimento di una resa di 42 quintali a ettaro di DOCG  Brachetto d’Acqui “Spumante”, con la possibilità di applicazione del meccanismo blocage-deblocage per ulteriori 8 quintali. Per il Piemonte Brachetto “Spumante” la resa è pari a 47,30 quintali a ettaro, con la possibilità di applicazione del meccanismo blocage-deblocage per ulteriori 7,70 quintali. Per le tipologie Piemonte e Acqui “tappo raso” è stata condivisa la scelta di produrre 55 quintali a ettaro di DO, con l’applicazione, anche in questo caso, di altri 10 quintali di blocage-deblocage per l’Acqui “tappo raso” e 15 quintali Piemonte “tappo raso”. I prezzi delle uve a denominazione sono stati stabiliti per 1,35 euro per quanto concerne il Brachetto d’Acqui Docg e 1,20 euro per il Piemonte Brachetto Doc. Non vi sono stati accordi inerenti il prezzo relativo i superi, le cantine si sono impegnate al ritiro degli stessi ad una cifra corrispondente a 0,40 euro al chilogrammo.

Assessore Regionale all’Agricoltura Claudio Sacchetto - “Quello raggiunto oggi in sede di commissione paritetica lo giudico un accordo soddisfacente; nonostante un periodo decisamente difficile sul piano economico  si è ottenuto un lieve miglioramento per quanto concerne i termini riguardanti la parte agricola. Altrettanto positivo il fatto di aver raggiunto con qualche settimana di anticipo rispetto lo scorso anno l’accordo, significa che la strada intrapresa in paritetica è quella giusta, e il comparto vino deve proseguire  in questa direzione, lontano dalle tensioni, per soddisfare la domanda del mercato nel totale rispetto di quello che l’Assessorato reputa l’elemento prioritario: il lavoro dell’agricoltore”.

 

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Vigneti: erogati in Toscana 18 milioni per riconversione. Soddisfazione Salvadori
Oltre 18 milioni di euro: questa la somma pagata da Artea, l'agenzia della Regione Toscana per le erogazioni in agricoltura, per la ristrutturazione e la...[28/10/2014]
Patrimonio dell'Umanità: dall'Unesco primo sì per i vigneti ad alberello di Pantelleria
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che è stato espresso un primo parere positivo da parte dell’organo indipendente di valutazione interpellato dall’Unesco...[28/10/2014]
Qualità del territorio nell'anteprima della vendemmia nell'astigiano
Qualcuno lo ha definito simile al ballo delle debuttanti, altri alla presentazione di una classe di bimbi un po’ monelli, ma con grandi potenzialità di...[26/10/2014]
OCM vino: spesi 337 mln di euro, il 99,8% del budget a disposizione
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che, nell’annualità 2013/2014, sono state impiegate risorse dell’Ocm vino pari a circa 337 milioni di euro,...[17/10/2014]
Emergenza ungulati: a Siena i caprioli entrano in città e devastano i vigneti dell'Istituto Agrario[09/10/2014]
Sequestrati nel Veronese 11.400 litri di vino e mosti[09/10/2014]
Vino, Forestale sequestra 312 ettolitri a Montepulciano[06/10/2014]
Revue Du Vin De France Cina alla scoperta del vino italiano[04/10/2014]
Contraffazioni: sequestrati Morellino di Scansano e Doc Maremma per 420mila euro[03/10/2014]
Vendemmia nel Nord-Est, sarà ricordata per la pioggia e capacità viticoltori [02/10/2014]
Vendemmia a Montepulciano con i turisti [30/09/2014]
Controlli vendemmia, sequestri NAC e ICQRF a Foggia[26/09/2014]
Vino Nobile, si guarda ad Est per incrementare ler quote di export[19/09/2014]
Il cielo del Brunello con le stelle di Sandra Savaglio[14/09/2014]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress