|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
 
Ismea, prosegue calo di fiducia presso industria alimentare
News in daiCAMPI del [30/07/2012]

La riduzione degli ordinativi, ancora determinata da una contrazione delle commesse nazionali, peggiora il sentiment dell’industria alimentare italiana nel secondo trimestre 2012. Lo rileva l’Ismea segnalando, nella sua consueta analisi trimestrale, un’erosione di quasi 5 punti dell’indicatore di fiducia sul precedente trimestre e di ben 14 punti rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Il calo degli ordinativi - spiega l’Istituto - ha influito negativamente sulle attese di produzione. Da segnalare, invece, il contributo ancora positivo delle commesse estere. Mentre migliora l’evoluzione degli stock, in graduale alleggerimento, anche se il fenomeno  appare solo il riflesso di politiche di contenimento produttivo adottate dalle imprese allo scopo di fronteggiare la crisi. Il mercato, insomma resta fortemente depresso. A livello territoriale, la fiducia è apparsa in peggioramento, in questo secondo trimestre, nelle regioni di Nord-Ovest e del Centro Italia, mentre migliora nel Nord-Est e nel Mezzogiorno. A livello settoriale le condizioni di operatività delle imprese, misurate dall’indicatore sintetico di fiducia dell’Ismea, appaiono in generale deterioramento. Si rileva un’evoluzione positiva solo par le lavorazioni di riso e pesce, con sviluppi favorevoli anche per gli elaborati a base di carni.

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

No Imu. A Roma agricoltori in arrivo da tutta Italia
Contro l’introduzione dell’IMU sui terreni, ma non solo, gli agricoltori italiani rappresentati da Agrinsieme, il coordinamento tra Cia, Confagricoltura e Alleanza delle Cooperative Agroalimentari, manifestano...[31/03/2015]
Paesaggio, la Toscana approva il Piano. Agricoltura diventa risorsa
Il Piano di indirizzo territoriale (Pit) con valenza di Piano paesaggistico, dopo un lungo lavoro e un iter durato anni, è stato definitivamente approvato. Il...[28/03/2015]
Expo, Toscana pronta con le sue eccellenze: 450 eventi e 8 percorsi business
Tutta la Toscana è pronta ad accogliere i visitatori di Expo 2015 che vorranno sperimentare sul territorio l'esperienza nel "Buon Vivere" toscano. Sono oltre 450...[28/03/2015]
Più 0,4% i prezzi agricoli a febbraio (+1,5% sul 2014)
Crescono a febbraio i prezzi in campagna, ma solo grazie al contributo delle coltivazioni vegetali. È quanto rileva l’Ismea sulla base dell’indice dei prezzi agricoli...[26/03/2015]
Carne di coniglio: Veneto leader n Italia (40%)[26/03/2015]
Sol&Agrifood chiude in bellezza con i vincitori del Premio[25/03/2015]
Expo chiude le porte al porceddu, ma coccodrilli e insetti possono entrare. E' polemica [25/03/2015]
Imu e Pac non così. Serve strategia politica diversa per lo sviluppo dell'agricoltura[25/03/2015]
Contraffazione: con la crescita dell'e-commerce aumenta l'agropirateria online[20/03/2015]
Incredibile: oltre 3mila aziende Cia ancora attendono pagamenti Pac 2014 e 2013[20/03/2015]
Patate bianche, rosse, gialle protagoniste del progetto 'iSensi'[20/03/2015]
SOS agricoltura: un quarto dei fondi PAC per i danni da maltempo. E il 45% del reddito è per l'IMU[20/03/2015]
Pac, c'è più tempo per fare domanda. Nuova scadenza il 15 giugno [19/03/2015]
Imu, disattese le sollecitazioni del mondo agricolo. La protesta va avanti[19/03/2015]
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress