|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Ismea, prosegue calo di fiducia presso industria alimentare
News in daiCAMPI del [30/07/2012]

La riduzione degli ordinativi, ancora determinata da una contrazione delle commesse nazionali, peggiora il sentiment dell’industria alimentare italiana nel secondo trimestre 2012. Lo rileva l’Ismea segnalando, nella sua consueta analisi trimestrale, un’erosione di quasi 5 punti dell’indicatore di fiducia sul precedente trimestre e di ben 14 punti rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Il calo degli ordinativi - spiega l’Istituto - ha influito negativamente sulle attese di produzione. Da segnalare, invece, il contributo ancora positivo delle commesse estere. Mentre migliora l’evoluzione degli stock, in graduale alleggerimento, anche se il fenomeno  appare solo il riflesso di politiche di contenimento produttivo adottate dalle imprese allo scopo di fronteggiare la crisi. Il mercato, insomma resta fortemente depresso. A livello territoriale, la fiducia è apparsa in peggioramento, in questo secondo trimestre, nelle regioni di Nord-Ovest e del Centro Italia, mentre migliora nel Nord-Est e nel Mezzogiorno. A livello settoriale le condizioni di operatività delle imprese, misurate dall’indicatore sintetico di fiducia dell’Ismea, appaiono in generale deterioramento. Si rileva un’evoluzione positiva solo par le lavorazioni di riso e pesce, con sviluppi favorevoli anche per gli elaborati a base di carni.

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Deflazione conferma difficile momento italiano
I dati sull'andamento dei prezzi, mai così negativo dal 1959 – dichiara il presidente nazionale Confeuro, Rocco Tiso – confermano la difficile situazione in cui...[29/08/2014]
Embargo Russia, bene decisioni Commissione Ue su aiuti a ortofrutta e settore lattiero
"Le misure annunciate nel Comitato di Gestione di oggi a Bruxelles vanno nella direzione giusta per contrastare la crisi provocata dall’embargo russo sui prodotti agroalimentari...[29/08/2014]
Toscana, presidente Rossi rassicura su nuovo Piano paesaggio: 'Non prevede divieti'. La Cia: 'Bene, allora si cambi'
Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi sul nuovo Piano paesaggistico regionale ha in parte rassicurato gli agricoltori, chiarendo che il Pit non prevede divieti...[29/08/2014]
Istat, agricoltura conferma trend crescita occupazione nel secondo trimestre 2014
"L’agricoltura si conferma un settore dinamico e in grado di creare occupazione anche nel II trimestre 2014 con un positivo +1,8%. Cresce anche in maniera...[29/08/2014]
Vigneti e florovivaismo a rischio in Toscana con il nuovo Piano paesaggistico[27/08/2014]
Dati Istat, secondo Confeuro la sfiducia è grande ostacolo per la ripresa[27/08/2014]
Crisi ortofrutta, in Emilia Romagna si chiede subito attuazione del ritiro del prodotto [22/08/2014]
L'agricoltura è in attesa di una scossa[22/08/2014]
Campolibero, Mipaaf pubblica circolare applicativa sulle misure[22/08/2014]
In Toscana cambia la legge: si potranno bruciare gli scarti[22/08/2014]
Certificazione Igp per iI Torrone di Bagnara[14/08/2014]
Prosciutto di Modena “re” delle spiagge romagnole con “Un mare di sapori”[14/08/2014]
Confagri, ko campagna pomodoro da industria al Sud [14/08/2014]
Maltempo, in calo la produzione di miele ma è boom per i funghi[14/08/2014]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress