|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Ismea, prosegue calo di fiducia presso industria alimentare
News in daiCAMPI del [30/07/2012]

La riduzione degli ordinativi, ancora determinata da una contrazione delle commesse nazionali, peggiora il sentiment dell’industria alimentare italiana nel secondo trimestre 2012. Lo rileva l’Ismea segnalando, nella sua consueta analisi trimestrale, un’erosione di quasi 5 punti dell’indicatore di fiducia sul precedente trimestre e di ben 14 punti rispetto allo stesso periodo dell’anno scorso. Il calo degli ordinativi - spiega l’Istituto - ha influito negativamente sulle attese di produzione. Da segnalare, invece, il contributo ancora positivo delle commesse estere. Mentre migliora l’evoluzione degli stock, in graduale alleggerimento, anche se il fenomeno  appare solo il riflesso di politiche di contenimento produttivo adottate dalle imprese allo scopo di fronteggiare la crisi. Il mercato, insomma resta fortemente depresso. A livello territoriale, la fiducia è apparsa in peggioramento, in questo secondo trimestre, nelle regioni di Nord-Ovest e del Centro Italia, mentre migliora nel Nord-Est e nel Mezzogiorno. A livello settoriale le condizioni di operatività delle imprese, misurate dall’indicatore sintetico di fiducia dell’Ismea, appaiono in generale deterioramento. Si rileva un’evoluzione positiva solo par le lavorazioni di riso e pesce, con sviluppi favorevoli anche per gli elaborati a base di carni.

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Cresce l'export delle produzioni agroalimentari certificate e si conferma fattore di traino
Un volume prodotto pari a 1,27 milioni di tonnellate, di cui oltre un terzo esportato per un valore pari a circa 2,4 miliardi di euro...[19/12/2014]
La plastica del futuro verrà dalla farina di nocciolo d'oliva
Chi non si è mai seduto su una sedia di plastica? In realtà quella che definiamo plastica è polipropilene. Un materiale molto duttile, utilizzato per...[19/12/2014]
I Contoterzisti vogliono esserci nei PSR regionali e incontrano le Commissioni agricoltura
Tracciate le linee guida per una piena valorizzazione dei contoterzisti in agricoltura all’interno della legislazione nazionale e per un loro ingresso nei PSR regionali in...[19/12/2014]
Agriturismo, non piace a Natale ma fa il botto a Capodanno
“A pochi giorni dalle festività natalizie tra gli operatori dell’agriturismo c’è ancora incertezza sulle presenze Natale, meglio per fine anno. Molto hanno inciso le scadenze...[19/12/2014]
La semplificazione prende forma. Approvato il piano Agricoltura 2.0 [19/12/2014]
RPT-Mipaaf, Olivero: 'Con Legge biodiversità tuteliamo nostro patrimonio'[19/12/2014]
Toscana, nel PSR 40 mln di euro per la banda larga. Circa 700mila per la comunicazione[19/12/2014]
Prezzi agricoli: +4% a novembre (+1,5% su base annua) [18/12/2014]
Il Club Candonga compie un anno. Suriano: 'Tanto lavoro e soddisfazioni'[16/12/2014]
Consiglio UE approva documento ricambio generazionale presentato da Presidenza Italiana[15/12/2014]
La Toscana brinda alla Banca della Terra. Agricoltura più 'verde'[11/12/2014]
Confeuro: i 400 mln per Federconsorzi salvino lavoratori patronati[11/12/2014]
Piano per sostenere l'agricoltura montana e 1,8 mld euro per gestione boschi[11/12/2014]
Banca della terra: in Toscana assegnati centinaia di ettari[09/12/2014]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress