Questo sito utilizza solo "cookie tecnici", propri e di terze parti, per il corretto funzionamento delle pagine web e per il miglioramento dei servizi. Se prosegui la navigazione senza cambiare le impostazioni del tuo browser, accetterai di ricevere i cookies dal sito. Cosa sono i cookie?. Leggi l'informativa completa sulla Privacy >>

Accetto X
|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
Siccità è la grande emergenza mondiale. E' l'estate più secca dal '56
News in daiCAMPI del [30/07/2012]

"La siccità è la grande emergenza mondiale”. Lo sottolinea Confagricoltura che evidenzia le ripercussioni, a livello mondiale,  delle condizioni meteo che hanno messo in ginocchio l’agricoltura statunitense.  Le aree centrali degli Stati Uniti, alle prese con l’estate più secca dal 1956, perderanno probabilmente oltre il 30% dei raccolti di mais e soia, con ripercussioni gravi per il settore zootecnico, con allevamenti costretti a ridurre o a modificare le razioni di mangime per l’alimentazione del bestiame ricorrendo al frumento in sostituzione del mais. Non che il frumento costi meno del mais, dato che i prezzi di entrambi i cereali sul mercato USA sono aumentati di oltre il 40% rispetto al luglio 2011.
 
Granai a secco - Le anomalie climatiche – ricorda Confagricoltura - stanno compromettendo drasticamente anche i raccolti cerealicoli dei granai del mar Nero, dalla Russia all’Ucraina al Kazakistan. Siccità anche nell’Unione europea con riduzione delle rese, in primo luogo  in Italia ma anche in Ungheria, Romania, Serbia. La Fao calcola quest’anno che, a livello mondiale, i raccolti registreranno 23 milioni di tonnellate in meno di cereali  e 25 milioni di tonnellate di mais.  In diminuzione anche le scorte globali per il 2013 che caleranno di 12 milioni di tonnellate. “Gli sconvolgimenti climatici hanno forti ripercussioni sull’economia e sulla società – sottolinea Confagricoltura -. Le conseguenze infatti rischiano di essere carenza di cibo per le popolazioni e sconvolgimenti sociopolitici. Si teme un ritorno dell’emergenza alimentare nel corno d’Africa ed in Etiopia, ed alcuni analisti prevedono una ripetizione delle proteste e rivolte che investirono l’Africa e il Medio Oriente per l’aumento del prezzo del pane”.

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Caldo eccezionale: urgente gasolio ‘straordinario’ per irrigare e salvare le produzioni agricole toscane
C’è bisogno con urgenza di un atto regionale che preveda l’assegnazione straordinaria di gasolio agricolo, a causa del caldo torrido delle ultime settimane. A chiederlo...[27/07/2015]
Per l'agricoltura una nuova agenda da settembre, il monito di Confeuro
E' del tutto evidente – dichiara in una nota il presidente nazionale Confeuro, Rocco Tiso – che l'agenda sull'agricoltura elaborata fino ad ora dal governo...[24/07/2015]
Tabacco, intesa Mipaaf-Philip Morris per valorizzare fiera da 80 milioni di euro
Il Mipaaf rende noto che oggi a Palazzo Chigi, alla presenza del Presidente del Consiglio Matteo Renzi e dei Ministri Maurizio Martina e Gian Luca...[24/07/2015]
Caldo: i cambiamenti climatici modificano i tempi dell’agricoltura, cicli produttivi sempre più anticipati
Non solo pomodori, pesche e nettarine, ma anche mais e uva: i cambiamenti climatici, con il progressivo aumento delle temperature e dei periodi di siccità,...[24/07/2015]
Dal Crea donne in forma con gusto grazie all'F menù [23/07/2015]
Expo, Agronomi mondiali ricevuti dalla Regina Letizia di Spagna[23/07/2015]
Fieragricola: accordo Veronafiere-FederUnacoma per la meccanica agricola[23/07/2015]
Accordo Confagricoltura Vercelli e Biella e Contoterzisti vercellesi UNCAI[23/07/2015]
Revisione delle macchine agricole, riunione conclusa con un nulla di fatto [23/07/2015]
Nuovo elenco, i Prodotti Agroalimentari Tradizionali salgono a 4881[23/07/2015]
Caldo: 774 incendi in 10 giorni, strage di piante e animali in tutta Italia[23/07/2015]
Riso: no a ipotesi di nuove concessioni import a dazio zero. Troppi rischi per le nostre produzioni[23/07/2015]
Dal troppo caldo una minaccia per l'agricoltura [23/07/2015]
Bonvicini nuovo presidente Confagricoltura Reggio Emilia[23/07/2015]
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie. Leggi l'informativa sulla Privacy >>

Accetto X