Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Siccità è la grande emergenza mondiale. E' l'estate più secca dal '56
News in daiCAMPI del [30/07/2012]

"La siccità è la grande emergenza mondiale”. Lo sottolinea Confagricoltura che evidenzia le ripercussioni, a livello mondiale,  delle condizioni meteo che hanno messo in ginocchio l’agricoltura statunitense.  Le aree centrali degli Stati Uniti, alle prese con l’estate più secca dal 1956, perderanno probabilmente oltre il 30% dei raccolti di mais e soia, con ripercussioni gravi per il settore zootecnico, con allevamenti costretti a ridurre o a modificare le razioni di mangime per l’alimentazione del bestiame ricorrendo al frumento in sostituzione del mais. Non che il frumento costi meno del mais, dato che i prezzi di entrambi i cereali sul mercato USA sono aumentati di oltre il 40% rispetto al luglio 2011.
 
Granai a secco - Le anomalie climatiche – ricorda Confagricoltura - stanno compromettendo drasticamente anche i raccolti cerealicoli dei granai del mar Nero, dalla Russia all’Ucraina al Kazakistan. Siccità anche nell’Unione europea con riduzione delle rese, in primo luogo  in Italia ma anche in Ungheria, Romania, Serbia. La Fao calcola quest’anno che, a livello mondiale, i raccolti registreranno 23 milioni di tonnellate in meno di cereali  e 25 milioni di tonnellate di mais.  In diminuzione anche le scorte globali per il 2013 che caleranno di 12 milioni di tonnellate. “Gli sconvolgimenti climatici hanno forti ripercussioni sull’economia e sulla società – sottolinea Confagricoltura -. Le conseguenze infatti rischiano di essere carenza di cibo per le popolazioni e sconvolgimenti sociopolitici. Si teme un ritorno dell’emergenza alimentare nel corno d’Africa ed in Etiopia, ed alcuni analisti prevedono una ripetizione delle proteste e rivolte che investirono l’Africa e il Medio Oriente per l’aumento del prezzo del pane”.

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Brexit, per la Pac vale una riduzione del bilancio del 5%
 I cittadini del Regno Unito si sono espressi a favore dell’uscita dall’UE, con una maggioranza del 52%. Il risultato del referendum del 23 giugno, oltre...[01/07/2016]
Questione meridionale, per Confeuro si affronta con l'agricoltura
Sono secoli che in Italia esiste la cosiddetta “questione meridionale”. E in tanti – dichiara il presidente nazionale Confeuro, Rocco Tiso – hanno provato, spesso...[01/07/2016]
Giovani, investimenti e Gal: ecco i Bandi del PSR Calabria 2014/2020
Presentati i Bandi Psr Calabria 2014/2020. Alla Cittadella regionale, è stato il presidente della Regione Mario Oliverio ad illustrare i tanti attesi bandi; presente anche...[30/06/2016]
Cinque giorni di caccia di selezione agli ungulati: primo passo verso auspicata riduzione numero
Cinque giorni a settimana di caccia di selezione agli ungulati, a causa del loro eccessivo numero. «E’ un passo importante nella strada auspicata di una...[30/06/2016]
Cimice asiatica e moscerino delle ciliegie: il Veneto finanzia due progetti per difendere colture e frutteti[30/06/2016]
Banca MPS e Confagricoltura: partnership per lo sviluppo e la crescita delle imprese agricole[22/06/2016]
Fauna selvatica: abbattimenti selettivi, controlli veterinari e carne agli indigenti[21/06/2016]
Domanda unica e del Psr: per Confeuro 'Agea ha fallito ancora'[21/06/2016]
Produzione integrata: l'Emilia Romagna corre ai ripari e stanzia altri 15 milioni di euro [21/06/2016]
Stihl e Assoverde la partnership di rinnova[21/06/2016]
CDM approvato Decreto con interventi per l'agricoltura[21/06/2016]
Biologico in crescita sui mercati interni ed esteri. Ma le regioni devono crederci[21/06/2016]
Ricerca in agricoltura, siglato protocollo Crea-Accademia dei Georgofili[14/06/2016]
Agea, pagati 1,4 mld euro di aiuti diretti alle aziende richiedenti[10/06/2016]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X