Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Siccità è la grande emergenza mondiale. E' l'estate più secca dal '56
News in daiCAMPI del [30/07/2012]

"La siccità è la grande emergenza mondiale”. Lo sottolinea Confagricoltura che evidenzia le ripercussioni, a livello mondiale,  delle condizioni meteo che hanno messo in ginocchio l’agricoltura statunitense.  Le aree centrali degli Stati Uniti, alle prese con l’estate più secca dal 1956, perderanno probabilmente oltre il 30% dei raccolti di mais e soia, con ripercussioni gravi per il settore zootecnico, con allevamenti costretti a ridurre o a modificare le razioni di mangime per l’alimentazione del bestiame ricorrendo al frumento in sostituzione del mais. Non che il frumento costi meno del mais, dato che i prezzi di entrambi i cereali sul mercato USA sono aumentati di oltre il 40% rispetto al luglio 2011.
 
Granai a secco - Le anomalie climatiche – ricorda Confagricoltura - stanno compromettendo drasticamente anche i raccolti cerealicoli dei granai del mar Nero, dalla Russia all’Ucraina al Kazakistan. Siccità anche nell’Unione europea con riduzione delle rese, in primo luogo  in Italia ma anche in Ungheria, Romania, Serbia. La Fao calcola quest’anno che, a livello mondiale, i raccolti registreranno 23 milioni di tonnellate in meno di cereali  e 25 milioni di tonnellate di mais.  In diminuzione anche le scorte globali per il 2013 che caleranno di 12 milioni di tonnellate. “Gli sconvolgimenti climatici hanno forti ripercussioni sull’economia e sulla società – sottolinea Confagricoltura -. Le conseguenze infatti rischiano di essere carenza di cibo per le popolazioni e sconvolgimenti sociopolitici. Si teme un ritorno dell’emergenza alimentare nel corno d’Africa ed in Etiopia, ed alcuni analisti prevedono una ripetizione delle proteste e rivolte che investirono l’Africa e il Medio Oriente per l’aumento del prezzo del pane”.

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Crisi del grano: agricoltori toscani scendono in piazza a Grosseto. Giovedì 28 luglio
Serve una svolta per contrastare la crisi del grano. Il settore è al collasso. E in Toscana è al via una mobilitazione degli agricoltori della...[26/07/2016]
Crescono i consumi di ortofrutta a maggio 2016: +1% volume, +2% valore
C’è un ritorno degli italiani nel consumo di frutta e verdura? I primi cinque mesi del 2016 dicono di sì. In media il comparto ortofrutticolo...[25/07/2016]
Vino Igt e Olio extravergine erano contraffatti. 5 indagati nel Senese
Si sono concluse in questi giorni le indagini condotte dal Comando Provinciale del Corpo Forestale dello Stato di Siena e coordinate da Aldo Natalini, Sostituto...[22/07/2016]
Crisi grano: prodotto Made in Italy vittima di comportamenti da 'caporale'
"I nostri produttori di grano sono oggetto oggi di un'azione di speculazione che non ha precedenti. Nel settore si sta assistendo a comportamenti di vero...[22/07/2016]
Crisi cereali, Confagricoltura: 'Bene rafforzare filiera, ma non dimenticare emergenza in atto'[22/07/2016]
Riparte export uva da tavola italiana in Canada dopo 5 anni di blocco[22/07/2016]
Il riso non finisci mai di scoprirlo. Anche a tavola[19/07/2016]
Approvato il Collegato agricoltura, obiettivo semplificazione e innovazione[08/07/2016]
Agricoltura di valore. Focus del settore su marketing associativo[08/07/2016]
Lavoro, dalla gestione dei boschi 35mila nuovi posti [08/07/2016]
Agea: bene la nomina di Papa Pagliardini, attendiamo cambio di passo dall'Agenzia[08/07/2016]
Ttip, Confeuro: 'Se salta è vittoria popoli europei'[08/07/2016]
Pesche e nettarine, campagna di promozione del Mipaaf [08/07/2016]
Ottimismo dati agricoltura Sud non giustificato. Molti settori in forte crisi[01/07/2016]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X