|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
Caccia, per Salvadori (Toscana) inappropriata scelta Provincia di Arezzo su calendario venatorio
News in daiCAMPI del [10/08/2012]

“La legge regionale sul calendario venatorio (la n. 20 del 2002) è perfettamente vigente. Risulta pertanto del tutto inappropriata la scelta della Giunta della Provincia di Arezzo di non deliberare sul calendario venatorio provinciale con la motivazione che la normativa regionale di riferimento potrebbe essere abrogata dalla Corte Costituzionale”. Così l’assessore all’agricoltura Gianni Salvadori commenta la decisione della Giunta provinciale di Arezzo che, sottolinea Salvadori, ha agito non in base a situazioni reali, ma in base ad un ricorso sul cui esito non esiste nessuna certezza. “Giova ricordare – continua Salvadori – che le altre Provincie toscane hanno già approvato o stanno per approvare gli atti di loro competenza sul calendario venatorio. Inoltre la Regione Toscana, con la legge di manutenzione approvata il 18 giugno scorso, ha provveduto ad uniformare i periodi di caccia per gli ungulati, come disposto dalla legge 157/92 e dalle indicazioni dell’Istituto superiore per la protezione e la ricerca ambientale (Ispra)”. “Su questa base – conclude Salvadori – il Consiglio regionale lo scorso 24 luglio ha approvato una delibera che ha integrato la legge regionale 20/2002 in modo tale da consentire alle Provincie la definizione dei propri atti”.

 

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

Legge di stabilità: giovani agricoltori, bene emendamenti su affiancamento junior/senior e Banca delle terre agricole
Due importanti emendamenti trovano spazio nel collegato agricolo alla legge di Stabilità, due misure di grande interesse per i giovani imprenditori agricoli italiani. Si tratta,...[21/11/2014]
Maltempo: non prevenire è già costato all’Italia 22 miliardi di euro
Il territorio italiano deve essere messo in sicurezza, senza ulteriori indugi da parte della politica, non solo per evitare il ripetersi di continue “emergenze maltempo”,...[21/11/2014]
Imu agricola, onere inaccettabile che viola lo Statuto del contribuente
“La possibile imminente emanazione del decreto del ministero dell’Economia, che rivede l’applicazione dell’Imu nelle zone montane al di sotto dei 600 metri, è inaccettabile. Individua...[21/11/2014]
Maltempo, azioni concrete a sostegno delle aziende colpite
Il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali comunica che si è svolta oggi pomeriggio presso la Sede del Consiglio provinciale di Alessandria, alla presenza...[21/11/2014]
Turbolenze nel mercato della mela. Interpoma a Bolzano[21/11/2014]
Sequestrate in Puglia 37 tonnellate di cereali per la semina[21/11/2014]
Interpoma al via con 400 espositori da 20 Paesi[20/11/2014]
Meno carta e più innovazione. Nei campi parte l'era della semplificazione[19/11/2014]
Il clima impazzito aumenta il costo del piatto in tavola[19/11/2014]
Pizza napoletana punta al riconoscimento Unesco. E deve respingere gli 'attacchi' della pizza americana [19/11/2014]
Agricoltura 2.0, il Governo coinvolga tutto il mondo agricolo [19/11/2014]
Nicola Pecchioni è il nuovo direttore del CRA CER[18/11/2014]
Acquisti al -3,3%: effetto crisi sugli ortaggi di IV e V gamma[17/11/2014]
Nuovo PSR: al via la 'partecipazione' sul portale della Regione Toscana[17/11/2014]
 
 
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress