Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

Accetto Cookie Policy
X
|
| |
|
|
 


Cerca nel sito 
 
 
 
 
 
Boom enoturismo, spesi 1,2 mld di euro in cantina
News in diVINO del [10/08/2012]

Successo estivo per gli acquisti di vino direttamente in cantina che hanno raggiunto il valore di 1,2 miliardi di euro nell’ultimo anno. E’ quanto emerge da una analisi della Coldiretti sul successo dell’enoturismo in occasione della edizione 2012 di “Calici di stelle”, l’appuntamento con l'enoturismo in Italia per scoprire il mondo e la cultura del vino direttamente nei suoi territori di produzione, organizzato dal Movimento Turismo del Vino (Mtv), che ha nella notte di San Lorenzo (10 agosto) il suo momento magico. Sono oltre 20mila - sottolinea la Coldiretti - le aziende agricole italiane che vendono direttamente il proprio vino in cantina, ma negli ultimi anni in Italia si sono moltiplicate le possibilità di acquisto senza intermediazione con l’apertura di mercati e botteghe degli agricoltori di Campagna Amica ed anche attraverso internet. Secondo un sondaggio on line della Coldiretti sette italiani su dieci hanno acquistato vino direttamente dal produttore: il 33 per cento degli italiani nei mercati degli agricoltori, il 27 per cento nelle aziende agricole o in cantina, il 6 per cento in un punto vendita gestito direttamente dal produttore (negozio, bottega, sagra, ecc.) e il 4 per cento in un sito internet gestito direttamente dal produttore.  L’acquisto del vino in cantina - precisa la Coldiretti - è un fenomeno in rapida espansione che rappresenta una opportunità per i consumatori che possono così risparmiare e garantirsi acquisti di qualità, ma anche un’occasione per le imprese agricole che possono vendere senza intermediazioni e far conoscere direttamente le caratteristiche e il lavoro necessario per realizzare una specialità territoriale unica e inimitabile. La vendita diretta del vino con la possibilità di conoscere vigneti e cantine sono molto diffuse tra i nuovi Paesi produttori come Sudafrica, Australia e Stati Uniti dove la visita alle wineries - riferisce la Coldiretti - alimenta anche un importante flusso turistico. In Italia si stima che il 60 per cento della produzione nazionale sia destinata – conclude  la Coldiretti - a vini di qualità con ben 517 vini a denominazione di origine controll

Condividi su Facebook



 Invia ad un amico

Invia un commento alla redazione
Nome/Cognome:
Note
E-Mail:
 

La carica dei vini eroici invade la Valle d'Aosta. Oltre 700 etichette per 130 vitigni
Vini eroici provenienti da tutto il mondo in degustazione da oggi fino a sabato 16 luglio in Valle d’Aosta. Ha preso il via questo pomeriggio...[14/07/2016]
Giovanni Busi confermato presidente del Consorzio Vino Chianti
Giovanni Busi è stato confermato oggi presidente del Consorzio Vino Chianti. E’ stato eletto dal Consiglio direttivo all’unanimità e guiderà il Consorzio per i prossimi...[08/07/2016]
Vini eroici da tutto il mondo pronti a sbarcare in Valle d'Aosta
Chiuse le iscrizioni per il Concorso enologico internazionale dedicato ai vini eroici, il “Mondial des Vins Extremes”, in programma in Valle d’Aosta (a...[08/07/2016]
Pinot di Pinot, la Special edition si presenta all'Horeca
Pinot di Pinot Gancia inaugura la stagione estiva con la Special Edition, concepita esclusivamente per il canale Ho.Re.Ca e Super Ho.Re.Ca. Rinnovato il packaging ed...[01/07/2016]
Chianti, cambia il disciplinare. Si potrà imbottigliare solo in Toscana[24/06/2016]
Vini eroici: conto alla rovescia per il concorso internazionale (1 luglio)[23/06/2016]
Brunello, Patrizio Cencioni ritorna alla guida del Consorzio[15/06/2016]
Montepulciano, Andrea Natalini confermato presidente dei produttori di Vino Nobile[14/06/2016]
Il Veneto stanzia 8,5 mln euro per ristrutturazione e riconversione vigneti[08/06/2016]
La riscossa dei vini eroici. Al via iscrizioni del concorso Mondial des vins Extremes[26/05/2016]
Test sulla 'dematerializzazione' dei registri vitivinicoli: soddisfazione della filiera del vino [20/05/2016]
Registri vitivinicoli : proroga del periodo di sperimentazione al 31 dicembre 2016[18/05/2016]
Conegliano, la spumantizzazione a fine Ottocento. Convegno il 13 maggio[09/05/2016]
San Gimignano, la Vernaccia festeggia mezzo secolo e guarda al futuro [07/05/2016]
 
 
Disclaimer - Copyright 2001 - 2008 © Agenzia Impress

Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti i cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina, cliccando su un link o proseguendo la navigazione in altra maniera, acconsenti all’uso dei cookie.

X