Ecco la promozione del Piemonte per il 2009

9 milioni di euro per la promozione agroalimentare piemontese. La giunta regionale del Piemonte ha approvato le linee guida per la promozione dei prodotti agroalimentari, zootecnici e biologici per il prossimo anno, prevedendo interventi diretti a favore di manifestazioni, eventi e progetti (nel 2009 si svolgerà infatti “Campus”, il Salone della Nuova Agricoltura) e anche la concessione di contributi a soggetti esterni (organizzazioni economiche e professionali, associazioni, enti locali) per iniziative da organizzare sul territorio. Complessivamente, comunica la Regione, saranno stanziati circa 9 milioni di euro a cui potranno accedere i soggetti interessati presentando, come ogni anno, la domanda per il finanziamento entro il 10 febbraio 2009.

L’assessore Taricco -“Le risorse che la Regione investe nella promozione dell’agroalimentare sono importanti – sottolinea l’assessore all’Agricoltura Mino Taricco – in linea con quella che è la rilevanza assunta da questo settore nell’economia piemontese, anche come volano per il turismo, la promozione più generale del nostro territorio e la salvaguardia dei suoi valori culturali e ambientali. Quest’anno il nostro programma punta su Campus, la grande manifestazione sull’agricoltura innovativa che si svolgerà a fine marzo al Lingotto e che credo possa offrire tanto agli operatori quanto al pubblico un punto di vista nuovo sul mondo agricolo di oggi. Dal punto di vista del sostegno al territorio, la priorità verrà data ai progetti di sinergia e all’esperienza dei Distretti, così come disegnati dalla nuova legge approvata a settembre. Sono infatti proprio i distretti a dover rappresentare il soggetto di coordinamento e il punto di snodo delle iniziative di promozione sul proprio territorio. Verranno potenziati i programmi di promozione a gestione diretta da parte della Regione o tramite Ima, in particolare per la valorizzazione complessiva del Piemonte, terra di eccellenze e di qualità.”