Vino, tornano i Born Digital Wine Awards: con Vinventions per premiare innovazione e originalità nel raccontare il mondo del vino

Premiare la capacità di raccontare il mondo del vino in maniera innovativa e originale. È l’obiettivo dei Born Digital Wine Awards che, dal 2011, rappresentano un trampolino di lancio per contenuti multilingue di qualità, prodotti online in tutto il mondo, attribuendo il giusto riconoscimento ad una serie di pubblicazioni giornalistiche internazionali e produzioni di media incentrate sul mondo del vino. In occasione della settima edizione, Born Digital Wine Awards sigla un accordo di partnership con Vinventions, il più importante produttore di soluzioni per la chiusura di vini, che con la sua gamma protegge una bottiglia su sette nel mondo. Queste due realtà stanno lavorando insieme per ottimizzare gli Award, massimizzando il livello di innovazione e originalità grazie alla creazione di nuovi premi e categorie che celebrano l’importanza del vino in un contesto di più ampio respiro.

Le iscrizioni agli Award saranno aperte dal 1 dicembre 2018 fino alla fine dell’anno e l’invito si estende a partecipanti da tutto il mondo. È possibile candidarsi in una delle seguenti cinque categorie:

  1. Miglior contenuto editoriale: Un’opportunità rivolta agli scrittori per raccontare, da ogni angolazione, con testi ben scritti e di alta qualità, il mondo del vino.
  2. Miglior contenuto turistico incentrato sul vino: Una possibilità per scrittori e produttori di video di comunicare come il vino si inserisca in un contesto più ampio, esplorando gli aspetti storici e culturali di una specifica regione vinicola.
  3. Contenuto Vino e Cibo: Una nuova categoria i cui contenuti evidenziano, tramite testi o video, il collegamento esistente tra il vino e i giusti abbinamenti gastronomici.
  4. Miglior intervista: Un’ulteriore novità grazie alla quale i narratori possono condividere interviste sincere, interessanti e divertenti dedicate all’arte di far raccontare ad altri la propria storia con testi, video o podcast, un nuovo mezzo a disposizione per questa edizione degli award BDWA.
  5. Miglior narrazione visiva: Si tratta della categoria più complessa che sviluppa i contenuti della precedente. I concorrenti sono invitati ad inviare fino ad un massimo di cinque (5) immagini correlate (inclusi social media, foto e infografiche) per narrare una storia incentrata su qualsiasi aspetto del mondo del vino.

Inoltre, considerata l’importanza che rivestono molte tematiche ambientali nel mondo contemporaneo e il costante impatto sull’industria vitivinicola, sarà assegnato il riconoscimento speciale Sustainability Award a quei contenuti, indipendentemente dalle categorie e dai mezzi, che evidenziano il lavoro portato avanti da singoli individui o aziende al fine di creare un’industria più sostenibile.

Come riconoscimento finale, creatori di contenuti, aziende e personalità che sfidano lo status quo dell’industria vitivinicola possono concorrere per l’Innovation Award. Vinventions, azienda pioniera nella tecnologia delle chiusure e nell’innovazione qualitativa dei vini, assegnerà il premio per l’innovazione a coloro che hanno il coraggio di cambiare le regole del gioco, promuovendo miglioramenti e favorendo lo sviluppo dell’industria vitivinicola.

Gli Award saranno aperti a partire dal mese di dicembre e verranno ammessi i materiali prodotti e pubblicati online tra il 1 giugno 2017 e il 30 novembre 2018. Le sei lingue accettate sono: inglese, spagnolo, francese, italiano, portoghese e tedesco. I premi suddivisi per categoria e gli ulteriori riconoscimenti saranno valutati da una giuria di esperti in ambito industriale, influencer e comunicatori che comprende i vincitori della precedente edizione. I finalisti selezionati saranno resi noti a marzo – aprile 2019. I vincitori riceveranno premi in denaro e regali speciali offerti dai partner BDWA.

Ulteriori informazioni sugli award sono disponibili sul sito: http://borndigitalwineawards.com. Se siete interessati a un progetto di partnership, contattate: faye@borndigitalwineawards.com.

Per ricevere notizie e aggiornamenti, iscrivetevi alla mailing list: http://bit.ly/BDWANewsletter.

I Born Digital Wine Awards (BDWA) sono stati creati nel 2011 come competizione volta a sostenere e incoraggiare contenuti online qualitativamente rilevanti riguardanti il vino. Lo scopo degli Award è quello di premiare materiali online di alta qualità, siano essi articoli, foto o video. Il concorso è supportato da un sistema di valutazione complesso e flessibile che garantisce l’assoluta obiettività e da una giuria composta da numerosi giornalisti di alto profilo e da esperti nei rispettivi settori. Nel 2018 Vinventions ha scelto di diventare lo sponsor principale degli Awards, consapevole dell’importanza di attribuire il giusto valore ai creatori di contenuti che contribuiscono all’evoluzione dell’industria vinicola ridefinendo i confini della comunicazione.

Vinventions è stata creata nel 2015 dall’impresa familiare di Marc Noël insieme a Bespoke Capital Partners, Heino Freudenberg e altri partner. L’obiettivo di Vinventions è quello di essere il fornitore globale più innovativo e affidabile di soluzioni complete per la chiusura di vini fermi e frizzanti destinate all’industria vinicola. A partire da gennaio 2015 Vinventions ha acquisito Nomacorc, il gruppo Ohlinger e Syntek Bouchage, e stretto partnership strategiche con aziende leader nel settore come Cork Supply (tappi in sughero naturale) e Alplast S.r.l. (tappi a vite). Questo percorso ha portato l’azienda alla creazione delle Soluzioni complete per la chiusura Vinventions, che comprendono Nomacorc (PlantCorcs), Syntek (chiusure sintetiche), Ohlinger (tappi naturali), Vintop e Alplast (tappi a vite), insieme a Wine Quality Solutions (strumenti enologici e servizi) e Wine Marketing Solutions (servizi di marketing e insights sui consumatori di vino). Ad oggi Vinventions annovera più di 550 collaboratori in tutto il mondo e gestisce sette siti di produzione in USA, Belgio, Germania, Francia, Argentina, Sudafrica e Cina. Includendo le chiusure per vino Alplast, Vinventions custodisce con le proprie soluzioni di chiusura una bottiglia su sette nel mondo, e si colloca così al secondo posto a livello globale nel settore con una forte crescita organica nelle vendite nel 2017. I valori della leadership Vinventions si basano su vicinanza al cliente, innovazione, imprenditorialità locale, lavoro di squadra collaborativo, sostenibilità e responsabilità a lungo termine. Per saperne di più consultate il sito www.vinventions.com.