È italiano il miglior olio del mondo

L’Italia conquista il primo posto per la migliore produzione di olio nel mondo. È Toscano infatti il frantoio dell’anno mentre viene dalla Sicilia il migliore olio extravergine dell’anno. Mentre Croazia e Marocco conquistano i due premi novità di questa edizione, il frantoio emergente e il frantoio di frontiera. Anche nelle categorie specifiche l’Italia è leader: il miglior biologico è un olio pugliese, il monovarietale più buono si fa in Campania mentre il Molise spicca per i moderni metodi di estrazione; ma la Spagna si distingue per il più conveniente rapporto tra qualità e prezzo e il Sudafrica realizza il miglior blend. Nelle differenti categorie degustative invece all’Italia si affiancano Paesi produttori di tradizione, come Francia e Spagna, ma anche il Cile, realtà ormai affermata per l’ottima qualità dei suoi prodotti. In chiusura non poteva mancare il premio speciale, quest’anno assegnato al Centro di Ricerche Scientifiche e Istituto per l’Agricoltura Mediterranea e Olivicoltura dell’Università del Litorale di Capodistria in Slovenia.
Questa è la top 15, prezioso consuntivo de “L’extravergine 2008 – Guida ai Migliori Oli del Mondo di Qualità Accertata”, pubblicata da Cucina & Vini editrice e curata da Marco Oreggia, affiancato da Laura Marinelli e Cristina Tiliacos, in libreria in questi giorni. Una Guida che, oltre ad essere un nutrito catalogo di aziende di qualità di tutto il mondo – 483 schede che descrivono il prodotto migliore di ognuna – intende essere per il lettore uno strumento di conoscenza approfondito del mondo dell’olio, troppo spesso misconosciuto e trascurato. Obiettivo che giustifica, in questa ottava edizione, lo spazio dedicato a ben 7 nuovi Paesi olivicoli, che accrescono il panorama europeo (Montenegro, Malta, Cipro), asiatico (Iran, Cina) e delle Americhe (Messico, Perù) portando a 34 il numero delle realtà mondiali presenti.
Top 15
Italia  (Toscana) Frantoio Franci Il Frantoio dell’Anno
Croazia (Istra) O.P.G. Sandi Chiavalon Il Frantoio Emergente
Marocco (Meknès-Tafilalet) Olivinvest Il Frantoio di Frontiera
Italia  (Sicilia) Az. Agr. Biologica Titone Migliore Olio Extravergine di Oliva dell’Anno
Italia (Puglia) Az. Agr. Gregorio Minervini Migliore Olio Extravergine di Oliva da Agricoltura Biologica
Spagna  (Aragón) Hacienda Iber Migliore Olio Extravergine di Oliva Rapporto Qualità/Prezzo
Italia  (Molise) Marina Colonna Migliore Olio Extravergine di Oliva Metodo di Estrazione
Italia (Campania) Az. Agr. Michele Minieri Migliore Olio Extravergine di Oliva – Monovarietale
Sudafrica  (Cape) El Olivar Migliore Olio Extravergine di Oliva – Blended
Italia  (Sicilia) Fr. Ol. Gaspare Sarullo Migliore Olio Extravergine di Oliva – Fruttato Leggero
Cile  (Maule) TerraMater Migliore Olio Extravergine di Oliva – Fruttato Medio
Italia  (Marche) Az. Agr. del Carmine Migliore Olio Extravergine di Oliva – Fruttato Intenso
Italia  (Veneto) Frantoio Bonamini Migliore Olio Extravergine di Oliva Dop – Fruttato Leggero
Francia  (Provence) Alain Bicheron Migliore Olio Extravergine di Oliva Dop – Fruttato Medio
Spagna  (Andalucía) Potosi 10 Migliore Olio Extravergine di Oliva Dop – Fruttato Intenso

Slovenia    Premio Speciale
Università del Litorale di Capodistria: Centro di Ricerche Scientifiche e Istituto per l’Agricoltura Mediterranea e Olivicoltura
Univerza na Primorskem Koper: Znanstveno-Raziskovalno Središče – Inštitut za sredozemsko kmetijstvo in oljkarstvo

Rosanna Paliotta