Alla scoperta delle Piante carnivore nella Casa delle Farfalle di Bordano

Piante carnivore ma anche “vegetariane”. Sono i nuovi ospiti della “Casa delle farfalle” a Bordano (Udine) che dal 29 maggio al 6 giugno si mostreranno ai visitatori in ““Piante Carnivore – insoliti predatori”. Per nove giorni si potranno ammirare numerosi esemplari, alcuni molto rari e dalle forme insolite e bizzarre, di queste piante che da sempre popolano la nostra immaginazione attraverso racconti e leggende. Le oltre 600 specie conosciute si distinguono non solo per le insolite modalità nutritive, ma anche per le affascinanti strategie sviluppate per attirare e catturare le prede, come i profumi ingannevoli, le colorazioni ultraviolette e le trappole a scatto.

Laboratori didattici – A svelare i misteri di questi organismi davvero speciali e ad approfondirne la storia biologica ed evolutiva saranno i pannelli didattici e le conferenze proposte da studiosi ed appassionati. Si terranno inoltre dei brevi corsi per imparare a coltivare le piante carnivore anche in casa propria. Nelle giornate della mostra, saranno organizzati dei laboratori didattici dedicati ai più piccoli: per mezzo di giochi realizzati per l’occasione, i bambini verranno introdotti in maniera semplice e divertente alla conoscenza di queste specie così particolari e tutte da scoprire.

L’oasi delle Farfalle – “Piante Carnivore – insoliti predatori” aspetta i visitatori all’Oasi delle Farfalle di Bordano, la serra più grande d’Italia con i suoi 1000 mq, nel  meraviglioso habitat di foreste pluviali tropicali dell’Africa, Asia e Amazzonia, dove vivono e volano in libertà tante coloratissime specie esotiche