Il trionfo dei vini eroici. Un Mondial des Vins Extrêmes da record, premiati in 227 a Torino

Un momento della cerimonia di premiazione

Il servizio del TGR Rai Piemonte – a cura di Gian Piero Amandola – sulla premiazione del 26esimo concorso Mondial des Vins Extrêmes, organizzato da Cervim, che si è svolta nel weekend a Torino, Palazzo Madama.

«Una grande qualità e numeri importanti hanno caratterizzato questa ventiseiesima edizione che si è svolta nel mese di luglio in Valle d’Aosta – afferma Roberto Gaudio, presidente Cervim –; in sintesi, viene confermata la crescita del Concorso degli ultimi anni, per quello che è l’unico concorso mondiale dedicato alla viticoltura eroica. Abbiamo avuto delle conferme ‘tradizionali’ e paesi vitivinicoli emergenti; anche quest’anno – aggiunge Gaudio – una parte dei vini in concorso sono stati ottenuti da oltre 100 vitigni autoctoni, sia italiani sia esteri, un dato che ribadisce come la viticoltura eroica sia sinonimo di biodiversità nel vigneto».

I vini in concorso e i premiati – In totale verranno premiati 227 vini (5 Gran Medaglie d’Oro; 130 Medaglie d’Oro; 92 Medaglie d’Argento) fra vini italiani ed esteri frutto delle selezioni della giuria del concorso internazionale dedicato ai vini eroici che si è tenuta a Sarre (Valle d’Aosta) dal 12 al 14 luglio. I vini in concorso sono stati 723, provenienti da 279 aziende di 19 Paesi vitivinicoli eroici di tutto il mondo: Italia (2 Gran medaglia d’Oro; 54 medaglie d’oro; 46 medaglie d’argento); Abruzzo (1 oro); Alto Adige (6 oro, 3 argento); Campania (2 oro, 1 argento); Lazio (1 argento); Liguria (4 oro, 5 argento); Lombardia (9 oro, 6 argento) Piemonte (3 oro, 3 argento); Sardegna (4 oro, 4 argento); Sicilia (1 gran medaglia oro, 3 oro, 8 argento); Toscana (1 gran medaglia oro; 3 argento); Trentino (6 oro, 3 argento); Valle d’Aosta (12 oro, 6 argento) Veneto (4 oro, 3 argento).

Mentre fra i paesi esteri, hanno partecipato aziende provenienti da Austria, Francia (5 medaglie oro; 6 argento), Georgia (2 oro, 2 argento), Germania (13 oro, 8 d’argento), Grecia (2 oro, 2 argento), Portogallo (6 oro, 1 argento), Slovenia (1 gran medaglia d’oro, 3 oro, 2 argento), Spagna (23 oro, 18 argento), Stato di Palestina, Svizzera (1 gran medaglia oro, 9 oro, 6 argento), con le novità di Capo Verde (2 oro), Cile (1 gran medaglia oro, 2 oro), Israele (1 oro, 1 argento), Polonia, Repubblica di Macedonia (3 oro) e Slovacchia (1 oro) e con i graditi ritorni del Libano (1 oro) e Kazakistan (3 oro).

L’elenco completo dei vini premiati è online e disponibile su: http://www.mondialvinsextremes.com/news/l-elenco-dei-vini-premiati-2018. Tutte etichette che saranno in degustazione e a disposizione dei winelovers sabato 22 e domenica 23 settembre, dalle 12 alle 24, mentre lunedì 24 settembre dalle 12 alle 19.