Pecorino sardo. De Castro: «Si prenda esempio da Pianura Padana. Il prezzo lo fa il mercato»

«Il problema del latte sardo può trovare soluzione solo se, come hanno fatto altri consorzi dell’area padana, si lavora contemporaneamente sulla programmazione produttiva e sulla differenziazione dei canali commerciali».  Così Paolo De Castro, primo vicepresidente della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo, oggi a Verona a L’Informatore Agrario per un confronto con gli imprenditori dell’agroalimentare del Triveneto su Brexit, nuova Pac e pratiche sleali.

«I prezzi pagati agli allevatori della Pianura Padana – ha proseguito – sono da molto tempo assolutamente positivi: non ci sono delle regole naturali, il prezzo lo fa il mercato, non lo si può imporre. In Sardegna è stato prodotto il 22% di latte in più, una situazione aggravata da alcune condizioni congiunturali di mercato sfavorevoli, come la caduta delle esportazioni sul mercato di riferimento, ovvero gli Stati Uniti».