Festa del’Olio. L’extravergine di Tenuta Sanoner incoronato in Val d’Orcia

Bilancio positivo per la ventiseiesima edizione della Festa dell’Olio che va in archivio dopo tre giorni di assaggi del nuovo extravergine, corsi di degustazione, eventi, musica e spettacoli di piazza. Nonostante un 8 dicembre “senza Ponte” il centro storico di San Quirico d’Orcia si è riempito di turisti e amanti dell’olio extravergine delle colline sanquirichesi, per un weekend da tutto esaurito.

«Una bella edizione – commenta il sindaco Valeria Agnelli – dove il protagonista assoluto è stato ancora una volta il nostro ‘oro verde’, grazie al lavoro dei produttori che ogni anno, riescono a presentare un olio extravergine di assoluta eccellenza, come certificato anche da esperti assaggiatori».

Nella giornata conclusiva è stato assegnato il premio del Comune di San Quirico d’Orcia “Buono come l’Olio” che per l’edizione 2018 è andato alla Tenuta Sanoner. Il premio è stato consegnato sul sagrato della Chiesa di San Francesco, dal sindaco Valeria Agnelli, con il consigliere comunale Paola Giorni che ha partecipato alla giuria tecnica con l’associazione Aicoo, delegazione di Siena. Un attestato di partecipazione per aver dato lustro con le loro produzioni olivicole di eccellenza è stato consegnato invece a tutte le aziende agricole partecipanti.

«Successo e grande interesse per tutti gli appuntamenti dedicati alla conoscenza dell’olio extravergine – aggiunge l’assessore a turismo ed agricoltura Luciano Gorelli -, e grande partecipazione popolare per gli eventi di piazza. La formula della Festa dell’Olio continua anche dopo un quarto di secolo ad essere apprezzata e vissuta da turisti e cittadinanza».

Il ricordo di Mario Cingottini

In chiusura della manifestazione un momento emozionante, con il ricordo di Mario Cingottini, organizzatore della Festa dell’Olio, ex sindaco di San Quirico e presidente della Pro Loco, scomparso nei mesi scorsi. Il sindaco Agnelli, a nome dell’amministrazione comunale ha ricordato la figura di Cingottini, omaggiando con un quadro, la moglie ed i figli.

Un ringraziamento da parte dell’Amministrazione comunale per l’ottima riuscita della manifestazione va, oltre che alle aziende agricole, alla Pro Loco, all’Ente Autonomo Barbarossa ed ai Quartieri della Festa del Barbarossa, e a tutte le associazioni locali che hanno partecipato alla Festa dell’Olio 2018.