Xylella, Lazzàro (Confagricoltura): Alla Puglia servono soluzioni veloci e non chiacchiere

Luca Lazzaro, presidente Confagricoltura Taranto

Il presidente di Confagricoltura Puglia, Luca Lazzàro, che nei giorni scorsi aveva chiesto di evitare l’istituzione di un’ulteriore commissione d’inchiesta sul contagio da Xylella in Salento (da votare in Commissione Agricoltura al Senato, dopo quella già espletata alla Commissione Agricoltura alla Camera), risponde a chi lancia accuse di non voler fare chiarezza. «Siamo al ridicolo. Qui si vuole doppiare un intervento già espletato, ammettendo di fatto l’inefficacia della prima azione di controllo. Noi chiediamo, anzi pretendiamo che le istituzioni, a tutti i livelli facciano la loro parte e si assumano le proprie responsabilità in questa vicenda, ma non a costo di rallentare le necessarie azioni di intervento per frenare il contagio e rilanciare il territorio pugliese. Abbiamo detto chiaramente che vogliamo una legge speciale per il Salento. Chiediamo chiarezza sui fondi a disposizione. Pretendiamo certezze, non i soliti giochi allo scarica-barile. Se qualcuno ha da pareggiare i propri conti, lo faccia in casa sua, non sulla pelle dei pugliesi».