Salvini al Villaggio Coldiretti: mangiare italiano, difendere nostre eccellenze. Tasse su gasolio agricolo sarebbero demenziali

Prosegue al Villaggio Coldiretti di Bologna la passarella dei politici italiani. Oggi è la volta del leader leghista Matteo Salvini: «Sempre a fianco dei nostri agricoltori e produttori: mangiare e consumare italiano, difendere a tutti i costi le nostre eccellenze».

Salvini si è detto “commosso” dell’accoglienza ricevuta: «Che io sia al governo o all’opposizione – ha detto -, state certi che l’intensità della nostra lotta a fianco dei produttori italiani non diminuirà di una virgola, a partire dalle battaglie in Europa contro chi vorrebbe tagliare 3 miliardi all’agricoltura italiana. E ancora: STOP a trattati di libero scambio che uccidono il Made in Italy e STOP a ogni ipotesi di nuove tasse. Avviso al signor Conte: quelle sul gasolio agricolo sarebbero demenziali» ha concluso.