La Spesa in Campagna in provincia di Firenze. Una buona abitudine

Mercati contadini in tutta la provincia di Firenze; mercati dove stagionalità, freschezza e qualità sono il comune denominatore. E’ la filiera corta della Cia Agricoltori Italiani che da alcuni anni ormai, si è fatta apprezzare dai consumatori con il marchio della Spesa in Campagna. Un marchio che è diventato sinonimo di qualità dei prodotti agricoli verso gli stessi consumatori.

 Mercati Spesa in Campagna in provincia di Firenze (Info 055233801 – fi.info@cia.it )

 FIRENZE: PARTERRE – P.IAZZA DELLA LIBERTA’ – venerdì dalle ore 8 alle ore 14

EMPOLI: VIA CAVOUR – mercoledì dalle ore 8 alle ore 13

GREVE IN CHIANTI: VIA CESARE BATTISTI – sabato dalle ore 8 alle ore 13

PANZANO (Greve in Chianti): VIA XX LUGLIO – domenica dalla ore 8 alle ore 13

ANTELLA: AREA MERCATO SETTIMANALE – giovedì dalle ore 8 alle ore 13

BAGNO A RIPOLI: VIA DELLE ARTI c/o COOP – sabato dalle ore 8 alle ore 13

SOVIGLIANA (Vinci): VIA TOGLIATTI – sabato dalle ore 8 alle ore 13

PONTASSIEVE: VIA PARIGI AREA MERCATO SETTIMANALE – mercoledì dalle ore 8 alle ore 13

Il Mercato del Parterre Il mercato del Parterre, Cia Agricoltori Italiani di Firenze, nel 2010, è nato per dar vita ad un’occasione diversa di spesa rivolta ai cittadini dei rioni limitrofi e di altre zone fiorentine.

Il mercato, fin dall’apertura, è stato aperto tutti i venerdì dalle 8 alle 14, facendo registrare un crescente gradimento in termini di numero di utenti, ma anche come presenze di produttori. Naturalmente con le normali oscillazioni sono date dalla stagionalità e quindi dalla possibilità di offerta delle produzioni agricole locali.

I produttori che si sono alternati in questi anni, hanno fatto registrare una presenza media giornaliera di circa dieci produttori. La loro provenienza è limitata alla regione Toscana, privilegiando sempre le aziende locali ed in particolare del di Firenze. L’unica eccezione è rappresentata dai produttori di agrumi.

Il mercato contadino al Parterre de La Spesa in Campagna rappresenta un modo per apprezzare i prodotti della nostra terra. Ogni venerdì gli agricoltori propongono i loro migliori prodotti dando vita ad un mercato che si propone di annullare le intermediazioni tra produttore e consumatore e anche di stimolare il cittadino a compiere un percorso di educazione alimentare, indirizzandolo verso un uso consapevole e non passivo degli alimenti.

Qualità, lavoro, rispetto per l’ambiente, riscoperta delle tradizioni alimentari locali e perché no, fantasia, sono gli ingredienti che testimoniano l’attività delle nostre aziende agricole.

Vendita diretta, filiera corta, la spesa ad un passo dall’orto? E’ buona cosa e i prezzi non sono più alti rispetto al supermercato.

Il mercato contadino nelle vicinanze al parcheggio, offre al cittadino prodotti di stagione oltre a vino, olio, salumi, formaggi, marmellate, miele ed altre tipicità. Un modo di fare la spesa a due passi dalla tua auto che coniuga, qualità, risparmio e comodità.

Ogni anno diamo spazio ad iniziative a tema, il 2020, anno del decimo compleanno del mercato, sarà dedicato alle problematiche femminili, con particolare riguardo al problema della violenza sulle donne in collaborazione con l’associazione Donne in Campo.