“Squisita Siviglia!”, ultimo weekend con le specialità sivigliane

Prosegue con grande successo la promozione delle eccellenze dell’agroalimentare sivigliano in vendita nei punti vendita del gruppo Etruria Sma della Toscana, dell’Umbria e del Lazio in occasione di “Squisita Siviglia!”. I sessanta prodotti selezioni tra cui il rinomato Pata Negra, prosciutto di maiale iberico, possono essere gustati dai clienti fino a sabato 10 novembre. “Squisita Siviglia!” è un importante iniziativa nata da un accordo commerciale tra la cooperativa di distribuzione alimentare senese, la Camera di commercio di Siviglia, la Camera di commercio di Siena e la Camera italiana di Siviglia. “L’attenzione dei clienti è stata eccellente e l’operazione è andata molto bene – spiega Piero Profeti, direttore commerciale del gruppo – tanto che alcuni dei prodotti sono già in esaurimento. Le olive e il prosciutto Pata negra sono le specialità che hanno incontrato i maggiori favori, ma sono stati molto apprezzati anche le confetture e i dolci”. Tra le prelibatezze made in Siviglia distribuite attraverso la rete dei supermercati Etruria Sma, un posto di rilievo occupa il Pata negra, affettato dal personale Sma secondo gli insegnamenti appresi dei cortadores sivigliani, insieme alle deliziose olive gordales e manzanilla, agli antipasti di ortaggi e alla ventresca di tonno, passando per marmellate di arancia amara e le molte varietà di dolci della tradizione sivigliana. Il tutto accompagnato da una selezione di vini di uva passa per esaltare i sapori e i profumi della terra andalusa. “Da parte di Etruria Sma – prosegue Piero Profeti – c’è piena disponibilità a portare avanti la collaborazione con la Camera di Commercio di Siviglia, che per quest’anno prevede una promozione di durata limitata. Se il presupposto commerciale esiste e la logistica funziona, l’esperienza potrebbe trasformarsi in un appuntamento annuale fisso o in un rapporto continuativo con i fornitori di alcuni dei prodotti selezionati per rendere permanente la presenza di alcune eccellenze sivigliane nel nostro assortimento”.

Rosanna Paliotta