Per l’impresa agricola individuale doppia indicazione Inail ed Irap

Nel modello IRAP 2008 le persone fisiche e i contributi assicurativi contro gli infortuni sul lavoro devono essere annotati sia nel rigo IQ23 colonna 1 (Deduzioni art. 11, c.1, lett. a), sia nel rigo IQ101 colonna 2, riferito ai contributi assicurativi. Quest’ultimo rigo, anche se inserito nella sezione IX “Deduzioni per lavoro dipendente” del modello, è destinato ad accogliere i contributi versati anche per soggetti che non risultano legati all’impresa da un contratto di lavoro dipendente.

INAIL – Contributi INAIL del titolare dell’impresa e dei suoi coadiuvanti non sono soggetti alla regola in base alla quale per ciascun dipendente l’importo delle deduzioni ammesse non può comunque eccedere il limite massimo rappresentato dalla retribuzione e dagli altri oneri e spese a carico del datore di lavoro. Per questo motivo i contributi INAIL devono essere esposti, per pari importo, sia nel rigo IQ101, colonna 2, relativo ai contributi assicurativi, sia nel rigo IQ100 relativo alle retribuzioni, oneri e spese relative ai dipendenti per i quali si fruisce di una o più deduzioni IRAP al fine di neutralizzare la loro eventuale esclusione.