L’extravergine del Frantoio Gaudenzi di Trevi arriva a Londra

La primavera comincia sotto i migliori auspici per il Frantoio Gaudenzi di Trevi, che è stato invitato a partecipare a un esclusivo evento londinese organizzato da Harvey Nichols, l’azienda fondata nel 1813 e divenuta una delle più significative catene di negozi di alta gamma del Regno Unito. La sezione Food & Wine della catena Harvey Nichols è dedicata a piccole produzioni di altissimo profilo qualitativo provenienti da ogni angolo del globo, e da qualche anno dà vita a una serie di eventi che si susseguono durante l’intero arco dell’anno e che prendono il nome di “World Visions”.

L’evento – Ad aprire il calendario del 2011 sarà “Visions of Italy”, che si terrà all’interno di Prism Brasserie, il ristorante di proprietà della Harvey Nichols e che occupa i locali appartenuti alla Banca di New York. Siamo dunque nel centro della City, in quell’area di Londra interamente dedicata alla finanza, e il ristorante ha mantenuto tutto il fascino di quegli anni Venti che videro i locali affollati da uomini con bombetta e bastone da passeggio. Oggi Prism Brasserie è uno dei locali londinesi più alla moda, e offre alta cucina in un ambiente raffinato, oltre che due bar aperti dal lunedì al venerdì e considerati tra i più glamour della capitale del Regno Unito.

Il programma – Visions Of Italy aprirà i battenti alle 17.30 di mercoledì 30 marzo e il pubblico potrà dunque degustare alcuni tra i prodotti più significativi dell’agroalimentare italiano: dall’olio extra ergine di oliva all’aceto balsamico, dai salumi ai formaggi. Saranno inoltre presenti una seria di ospiti Vip provenienti in parte proprio dal mondo dell’alta finanza che circonda Prism, e in parte da quello della gastronomia, con ristoratori, albergatori e membri di club.

L’extravergine – Il Frantoio Gaudenzi di Trevi porterà sulle rive del Tamigi tutte e cinque le sue etichette di extra vergine: il Gaudenzi Olio Extra Vergine di Oliva, il Dop Umbria, Quinta Luna, Chiuse di Sant’Arcangelo e il neonato 6 Novembre, l’olio prodotto per la prima volta nel 2010 in occasione del sessantesimo anno di vita del Frantoio. A rappresentare il frantoio di Trevi a Londra saranno Stefano e Andrea, la giovane generazione della famiglia Gaudenzi. Stefano, 22 anni, è già attivo in azienda e ha deciso di dedicarsi completamente al lavoro in frantoio.Dotato di una straordinaria sensibilità per la materia prima, Stefano ormai affianca il padre Francesco in ogni fase della lavorazione delle olive.
Andrea, 18 anni, studia ancora e per lui questa rappresenta la prima uscita ufficiale in seno all’impresa di famiglia.

L’olio alla conquista di Londra – Saranno dunque i rampolli di casa Gaudenzi a inoltrarsi nel cuore della City per regalare al pubblico londinese la possibilità di conoscere e apprezzare la straordinaria produzione di extra vergine della famiglia e di entrare in contatto con la realtà di Trevi, uno dei borghi oleari più importanti d’Italia.