Le prospettive del Pomodoro da industria in Toscana. La filiera si interroga

Le prospettive del pomodoro da industria in Toscana è il titolo del convegno in programma lunedì 13 marzo (ore 16), a Venturina Terme (Campiglia Marittima – Livorno) alla Saletta “Giorgio La Pira” (Largo della Fiera, 3) il convegno organizzato da Cia Toscana e da Cia Livorno.

pomodoriIl programma – Apertura dei lavori e saluti (ore 16) con Rossana Soffritti, sindaco di Campiglia Marittima; Luca Brunelli, presidente Cia Toscana; introduzione Cinzia Pagni, presidente Cia Livorno. La parola ai protagonisti con gli interventi di Pasquale Petti, Italian Food SpA; Enzo Rossi, Conserve Italia; Giancarlo Ferri, Asport; Marco Remaschi, assessore all’agricoltura Regione Toscana; Andrea Olivero, viceministro alle politiche agricole. Dibattito e conclusioni con Dino Scanavino, presidente Cia.
Parteciperanno anche Gianni Anselmi, presidente seconda Commissione del Consiglio regionale della Toscana; Antonio Dosi, vicepresidente Cia; Stefano Francia, presidente Gie nazionale ortofrutta; Massimo Chiavaroli, coordinatore regionale Gie pomodoro da industria. Nel corso della iniziativa, sarà esposta una mostra documentale delle industrie agrarie nella Val di Cornia, a cura di Gianfranco Benedettini (Centro Studi Giuseppe Mussio, Campiglia Marittima).