Agricoltura senza tracce. La svolta verso la sostenibilità di Confeuro. Con ricerca e innovazione

Un’agricoltura senza tracce. Una svolta ‘verde’ per Confeuro, insomma, che punta sull’agroecologia, anche se “non basta la buona volontà di ciascuno e la sommatoria delle sperimentazioni virtuose per costruire un’alternativa di sistema”. E’ in estrema sintesi quanto è emerso a Roma, all’Holiday Inn, dove si è svolta la conferenza nazionale Confeuro, e che ha visto una ampia partecipazione di delegati. Nel video di Agricultura.it ne abbiamo parlato con ANDREA MICHELE TISO presidente Confeuro, e SALVATORE PARLATO, presidente Crea.

LEGGI ANCHE: Una svolta verso la sostenibilità. Il modello agricolo di Confeuro punta all’ecologia