Pesca. Manzato e Viviani assicurano che il settore non sarà abbandonato. In Legge bilancio c’è sostegno a reddito lavoratori

«Il settore della pesca non sarà abbandonato a differenza di alcuni commenti che invece potrebbero far credere il contrario. Nella stessa legge di bilancio è stato inserito, per il prossimo anno, il sostegno al reddito ai lavoratori dipendenti del mondo della pesca mentre, nei prossimi giorni, sarà firmato il decreto che renderà disponibili i fondi per l’anno in corso. Una misura che darà sostegno ai lavoratori del mare sia durante il fermo biologico obbligatorio, sia per le giornate perse a causa del maltempo.

In sede europea, invece, pretenderemo parte delle quote tonno rosso che l’ICCAT ha stabilito per la piccola pesca artigianale, favorendo in sede nazionale una equa ripartizione di questa preziosa risorsa tra la nostra flotta. Le nostre marinerie pescherecce, i prodotti ittici del nostro mare vanno valorizzati e proprio per questo motivo ci opporremo a chi vorrà imporre misure drastiche che porterebbero solo ad un unico risultato: l’estinzione dei pescatori italiani». Così in una nota il sottosegretario del Ministero delle Politiche Agricole alimentari forestali e del turismo, Franco Manzato e il capogruppo della Lega in Commissione Agricoltura della Camera, Lorenzo Viviani.