In Toscana. Alle Terme Sensoriali: Percorso del Gusto nel segno della stagionalità e la cura dei dettagli

“Non c’è amore più sincero che l’amore per il cibo” è la frase di George Bernard Shaw, scrittore, drammaturgo irlandese e premio Nobel (1925), che l’ospite trova scritta nella parete della sala del ‘Percorso del Gusto‘ delle Terme Sensoriali di Chianciano Terme.
Ideato Nicola Sorrentino, Direttore Scientifico delle Terme Sensoriali e noto specialista in scienza dell’alimentazione, l’accogliente struttura chiancianese ha voluto aggiungere alla magica esperienza del benessere termale quella del gusto, affrontando un percorso attraverso i sapori classici della tradizione toscana, rivisti in modo più sano e cucinati con acqua termale, nonché accompagnati da acqua Sant’Elena e da Acqua Santa.
In un’essenziale e moderna sala arredata in legno naturale è proposto il ‘Percorso del Gusto’, un buffet a ‘km vero’ a base di selezionati prodotti alimentari cucinati con grande maestria nel pieno rispetto della stagionalità.

Ogni dettaglio è curato, persino nei colori degli alimenti proposti, poiché secondo gli esperti di cromoterapia le funzioni dell’organismo sono influenzate oltre che dalla composizione degli alimenti, anche dal loro colore, potendosi curare, disintossicarsi ed addirittura dimagrire, seguendo una dieta che tenga in considerazione le tinte degli alimenti.

Il menù si apre con gustosi crostini di verdure, pomodoro e mandorle, prosciutto crudo, insalate a scelta, di farro con zucca o curcuma e zucchine, polenta con finocchi gratinati, per poi proseguire con ben quattro squisite zuppe: pappa al pomodoro, ceci e zucca, cavolo e ribollita, con la possibilità di accompagnarle con il locale olio extravergine di oliva e vino biologico rosso o bianco.

Completano l’offerta del ‘Percorso del Gusto’ (tutto secondo la stagionalità dei prodotti, la fantasia della ‘lady chef’ e le indicazioni del Professor Sorrentino) gli spiedini di verdure, una selezione di formaggi a latte crudo accompagnati da due tipi di miele, ananas e melone tagliati a julienne ed agrumi.

Un ‘Percorso del Gusto’ che si unisce alla perfezione alla consolidata esperienza del benessere termale dove l’ospite ha la possibilità di scegliere tra quattro diversi percorsi: depurativo, energizzante, riequilibrante, rilassante.