Corsi di formazione in materia di appalti e rendicontazione europea, promossi dal Mipaaft. Il plauso di Anbi

«Desidero esprimere il nostro ringraziamento al Ministero delle Politiche Agricole Alimentari Forestali e del Turismo che, attraverso il CREA e l’AGEA, organizza, nei giorni 15-16 Maggio prossimi, un percorso formativo su principi e sulla pratica in materia di appalti e rendicontazione dei progetti comunitari, destinato agli enti  beneficiari di finanziamento nell’ambito del Piano Irriguo Nazionale. La sensibilità dimostrata, oltre a dare sicurezza nelle procedure da seguire garantendone la trasparenza, agevolerà  il lavoro burocratico, cui saranno chiamati i Consorzi di bonifica e di irrigazione, alla cui capacità progettuale deve ora seguire analoga professionalità nel confrontarsi con procedure particolarmente complesse. Il supporto del Ministero e delle sue strutture è un ausilio fondamentale, anche per i tempi di realizzazione delle opere».

Ad affermarlo è Francesco Vincenzi, presidente dell’Associazione Nazionale dei Consorzi di Gestione e Tutela del Territorio e delle Acque Irrigue (ANBI), dopo pubblicazione del programma dell’iniziativa nell’ambito del Piano di Sviluppo Rurale Nazionale (PSRN).

«Gestire adeguatamente i progetti europei  anche dal punto di vista finanziario– afferma il Presidente di ANBI – è importante quanto la loro realizzazione per evitare che un’opportunità diventi un’occasione persa per lo sviluppo del Paese, in cui i Consorzi di bonifica e di irrigazione vogliono essere esempio di quella cultura del fare, che deve essere anche cultura del fare bene».