Quando il trasporto è Doc. Come gestire con qualità la logistica di vino e olio. Il 27 giugno a Roma

Il trasportare di vino e olio e la tutela della qualità dei prodotti lungo la filiera. È questo il tema al centro dell’incontro promosso da Uomini e Trasporti in collaborazione con Cia-Agricoltori Italiani e in programma a Romagiovedì 27 giugno, alle ore 17.30 nella terrazza dell’Auditorium Cia “Giuseppe Avolio” (Via Mariano Fortuny, 16).

Produttori, imprese logistiche, costruttori di strumentazioni, organizzazioni e istituzioni coinvolte, si incontreranno per confrontarsi e individuare una soluzione di filiera che salvaguardi due dei prodotti più rappresentativi del Made in Italy, ovvero vino e olio che insieme pesano per oltre 8 miliardi sull’export nazionale.

All’iniziativa dal titolo “Quando il trasporto è D.O.C. – Come gestire con qualità la logistica di vino e olio” moderata da Daniele Di Ubaldo, direttore Uomini e Trasporti, interverrà Dino Scanavino, presidente nazionale di Cia-Agricoltori Italiani, che farà il punto sul ruolo dei produttori e sulla ricetta per ottimizzare il trasporto delle due tipicità italiane. Con lui al tavolo del dibattito: Clara Ricozzi, presidente Oita; Thomas Baumghartner, presidente Fercam; Franco Fenoglio, AD e presidente Scania Italia e Maria Teresa Di Matteo, Vice Capo di Gabinetto al ministero dei Trasporti e delle Infrastrutture e presidente Albo Autotrasportatori. L’evento vedrà la partecipazione del ministro delle Politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo, Gian Marco Centinaio.