Centinaio (Lega) all’attacco del ministro Bellanova: eviti gaffe, difesa vino è merito Lega

“Il ministro Bellanova dovrebbe smetterla di intestarsi meriti che non ha per provvedimenti non suoi. Dopo la magra figura sul latte sardo, ora ecco le promesse fatte, nei giorni scorsi, ad una platea di enologi e sommelier a cui ha comunicato prossimi stanziamenti di fondi per l’OCM Vino, che garantisce la promozione del prodotto all’estero, e l’istituzione di un tavolo permanente sul vino. Peccato però che i fondi per OCM Vino per l’annualità 2019-2020 sono stati da me firmati il 4 aprile scorso, così come quelli relativi al 2018-2019, che furono sempre da me siglati il 27 luglio 2018. La ministra poi ci spieghi come l’annunciato tavolo permanente del vino si ponga rispetto al comitato nazionale dei vini già disciplinato dall’art. 40 della legge 238/2016 emanata dal suo amico Renzi: se trova delle risposte batta un colpo ma prima ancora legga meglio, studi ed eviti gaffe”.
Così il senatore della Lega Gian Marco Centinaio, già ministro delle Politiche Agricole.