Qualità nella tipicità dei vini e gestione sostenibile del vigneto Ad EnoliExpo (Bari, 21-23 febbraio) esperti a confronto, con le ultime novità del mercato

Come esprimere la qualità nelle tipicità dei nostri vini? È la prima delle domande a cui prova a rispondere EnoliExpo, la fiera su macchinari, attrezzature, prodotti e servizi per la viticoltura e l’olivicoltura, in programma a Bari dal 21 al 23 febbraio 2019.

Moderati dal giornalista Lorenzo Tosi, si confronteranno sul tema Michele Zanardo, presidente del Comitato nazionale vini Doc e Igp, Leonardo Palumbo, consigliere nazionale Assoenologi e delegato Italia dell’Union Internationale des Oenologues, Pierfederico La Notte, ricercatore presso l’Istituto per la Protezione Sostenibile delle Piante del CNR. Con loro i presidenti di alcuni delle più importanti Denominazioni per un confronto a campo aperto dove raccogliere indicazioni, suggerimenti, suggestioni.

Prima domanda, si diceva, perché poi il secondo interrogativo è come programmare una gestione del vigneto la più sostenibile possibile. Ne parleranno, coordinati sempre da Tosi, Vittorino Novello, presidente della Commissione “Viticoltura” dell’Oiv (Organizzazione internazionale della Vite e del Vino), Eugenio Sartori, direttore generale di Vivai Rauscedo e Federico Castellucci, presidente della Federazione nazionale vitivinicola di Confagricoltura.

Due incontri, tra gli oltre quindici in programma, in una cornice più che suggestiva: la Fiera del Levante di Bari con oltre 100 espositori per almeno 250 aziende rappresentate, più di 10 mila metri quadrati di superficie coperta, collaborazioni con Università, Enti di Ricerca, Organizzazioni di Produttori, qualificati operatori stranieri selezionati dall’Ice. E, a monte, una organizzazione collaudata già operativa da mesi per la piena riuscita di questo appuntamento unico nel suo genere nel panorama espositivo nazionale perché riunisce sotto il medesimo tetto l’intera filiera vitivinicola e olivicola, presentando, per ciascuno dei due segmenti, le ultime soluzioni e le innovazioni tecnologiche sviluppate dalle migliori aziende nazionali e non solo.