EnoliExpo. Alla Fiera del Levante di Bari (dal 21 al 23 febbraio) focus sulla migliore gestione di vigneti e oliveti

Quali interventi attivare per una gestione del vigneto la più sostenibile possibile? E i nuovi impianti di oliveto intensivi quali risultati e quali problematiche hanno prodotto? In un concetto: quali novità vi sono sul fronte agronomico per le filiere del vino e dell’olio da presentare agli operatori professionali?

Domande a cui vuole dare risposte EnoliExpo, la fiera su macchinari, attrezzature, prodotti e servizi per la vitivinicoltura e l’olivicoltura in programma a Bari dal 21 al 23 febbraio 2019. Risposte sotto il profilo scientifico e della ricerca grazie alla presenza dei più autorevoli esperti di questi due settori che si confronteranno su tali questioni. Ma risposte soprattutto dal punto di vista espositivo con una ampia rassegna di soluzioni meccaniche e agronomiche all’insegna dell’innovazione, della maggiore qualità e resa, del contenimento dei costi.

Opportunità e tematiche agronomiche, ma non solo, per una fiera che abbraccia l’intera filiera, e dunque propone soluzioni e nuove proposte tecnologiche per le attività in cantina ed in frantoio, per continuare poi sul fronte dell’imbottigliamento, del packaging e della commercializzazione.

Tutti i più importanti marchi saranno presenti tra gli stand della Fiera del Levante, per una grande manifestazione destinata a richiamare gli operatori professionali del vino e dell’olio non solo dalla Puglia, ma dall’intero Centro Sud Italia, essendo diventata ormai una delle manifestazioni nazionali di riferimento.