Protesta pastori sardi. Manzato: intervento del Governo sarà tempestivo. Tutta filiera guadagni in maniera equa

«L’intervento del Governo sarà il più tempestivo possibile per l’intera filiera del latte ovino. Il Ministro Centinaio ieri nella sua visita in Sardegna, ha proposto di aprire subito un tavolo di filiera al ministero, proprio per trovare quanto prima una soluzione a tutte le problematiche». Così il Sottosegretario alle Politiche agricole alimentari, forestali e del turismo Franco Manzato a SkyTg24 in merito alle proteste dei pastori sardi per il crollo del prezzo del latte.

«Tutti i componenti della filiera devono guadagnare in maniera equa e quando sussiste una difficoltà economica che comprende il pecorino sardo, come quello romano, significa che c’è un eccesso di offerta rispetto alla domanda” – ha continuato il sottosegretario Manzato. – “Proprio per questo occorre approfondire i meccanismi e capire se ci sono anomalie all’interno del settore. Allo stesso tempo bisogna implementare la nostra rappresentanza a livello europeo. La debolezza della politica di questi anni ha portato a degli scambi negativi per il Sistema Paese. Bisogna alzare la testa e far capire che le produzioni italiane e i prodotti del Made in Italy sono un’eccellenza».