Sicurezza alimentare. Sequestrate oltre 243 tonnellate di prodotti agroalimentari senza indicazioni provenienza

I Reparti Tutela Agroalimentare di Torino, Parma, Roma, Salerno e Messina dei Carabinieri, nel primo bimestre del 2019, hanno sequestrato 243.775 kg di alimenti risultati privi di indicazioni utili a rintracciarne la provenienza. In particolare, formaggio, mozzarella, caglio, uova, ortofrutta, carni avicole, farina, dolciumi, olio, vino e salumi.

I controlli, effettuati su tutto il territorio nazionale, hanno interessato caseifici, aziende agricole, centri d’imballaggio, mercati ortofrutticoli, ditte di stoccaggio e trasformazione.

76 le aziende sanzionate, per oltre 52.000 euro, ed 1 persona denunciata per frode in commercio (515 c.p.).