Ue. Cia, buon lavoro ai nuovi commissari Gentiloni e Wojciechowski

Ci sono grandi sfide che attendono l’Europa, dalla Brexit alla riforma della Pac, dai cambiamenti climatici ai negoziati aperti sul commercio internazionale. Per questo, Cia-Agricoltori Italiani augura buon lavoro alla nuova Commissione Ue, annunciata oggi dalla presidente Ursula von der Leyen, in cui l’Italia gioca un ruolo di primo piano.

La nomina di Paolo Gentiloni a commissario europeo agli Affari economici, infatti, è un riconoscimento importante al nostro Paese -sottolinea Cia-. L’ex presidente del Consiglio è un politico preparato e dotato di grande equilibrio e senso delle istituzioni, tutte qualità indispensabili in un momento delicato per le istituzioni comunitarie.

Dagli Agricoltori Italiani, inoltre, le congratulazioni al nuovo commissario Ue all’Agricoltura, Janusz Wojciechowski, con cui Cia è già pronta a dialogare e a lavorare insieme, in un’ottica di scambio costante, per la tutela delle imprese agricole europee e per la crescita del settore in chiave sempre più innovativa e sostenibile. In questo senso, gli Agricoltori Italiani sono convinti che anche il vicepresidente Franz Timmermans terrà conto del contributo dell’agricoltura alla salvaguardia dell’ambiente per attuare il “Green Deal”.

Infine, gli auguri di Cia al commissario Phil Hogan, che dall’Agricoltura passa al Commercio, con la certezza che manterrà un occhio attento all’export agroalimentare Ue, dove il Made in Italy rappresenta uno dei pilastri.