Psr Campania. Al via il bando post Covid-19 per agriturismi, fattorie didattiche e agricoltura sociale

Assicurare un sostegno finanziario alle imprese della filiera agrituristica e alle aziende agricole impegnate in attività didattiche e sociali, tra le più colpite dagli effetti della pandemia da Covid-19.

E’ questo l’obiettivo del bando di attuazione – approvato con decreto dirigenziale n. 193 del 17 settembre scorso – della nuova tipagologia d’intervento 21.1.1 del PSR Campania.

La tipologia 21.1.1 si colloca nell’ambito della misura 21, la principale novità introdotta nel PSR con Decisione n. C (2020) 6153 del 2 settembre scorso della Commissione europea e presa d’atto con delibera di Giunta regionale della Campania n. 461 del 15 settembre.

Il bando ha una dotazione finanziaria di 6 milioni di euro e prevede l’erogazione, per ciascuna impresa, di un bonus una tantum dell’importo fino a:

  • 7.000 euro per le aziende agrituristiche con attività di alloggio e ristorazione;
  • 6.500 euro per le aziende agricole con attività di solo alloggio o solo ristorazione;
  • 6.500 euro per le aziende agricole che esercitano attività sociale;
  • 6.000 euro per le aziende agricole che esercitano attività didattiche.

Il termine ultimo per il rilascio della domanda di sostegno sul portale SIAN è fissato per le ore 16.00 del giorno 19 ottobre 2020.

  • Per consultare il bando LINK
  • Per tutte le modifiche introdotte nel PSR Campania LINK

 

Informazione pubblicitaria