Istat, Mipaaf: Export agroalimentare sale a quota 37,6 miliardi. +7% nei primi nove mesi

L’export agroalimentare made in Italy ha raggiunto quota 37,6 miliardi di euro nel periodo gennaio-novembre del 2017 con una crescita di oltre 7 punti percentuali rispetto allo scorso anno. A renderlo noto è il Ministero delle politiche agricole alimentari e forestali sulla base dei dati Istat sul commercio estero. Sempre secondo i dati pubblicati il Mipaaf fa sapere che «nel solo mese di novembre l’export ha toccato quota 3,9 miliardi, l’8,5% in più rispetto a quello del 2016».
martina_agriculturaIT.jpg«Nel 2017 superiamo i 40 miliardi di euro di export agroalimentare – ha dichiarato il Ministro Maurizio Martina – dimostrando la forza del made in Italy nel mondo. Abbiamo saputo affrontare la crisi aprendo nuovi spazi a livello internazionale. L’obiettivo dei 50 miliardi entro il 2020 si fa sempre più vicino, grazie soprattutto alla capacità delle nostre piccole e medie imprese di guardare fuori dai confini. Per tutelare e promuovere le loro produzioni dobbiamo continuare a lavorare per regole giuste in mercati aperti, dove l’origine, la distintività e la qualità siano fattori riconoscibili e aumentino la competitività. Chi propone dazi e barriere mette a rischio i sistemi territoriali che danno vita a questi risultati».