All’Isola del Giglio Festa dell’Uva e Cantine aperte

Gusto, divertimento e tradizioni per chiudere simbolicamente la stagione turistica nell’ultimo weekend di settembre all’Isola del Giglio. Da giovedì 29 settembre a sabato 1 ottobre torna l’appuntamento con la “Festa dell’Uva e delle Cantine Aperte” organizzata nel borgo antico di Giglio Castello dall’associazione Pro Loco in collaborazione con cittadini volontari, associazione Il Castello e Comune di Isola del Giglio. Protagonista assoluto della rassegna sarà il vino ansonaco accompagnato ogni sera dalle 18:30 alle 24 dalla degustazione di piatti tipici nelle otto cantine che aderiscono all’iniziativa. Ad impreziosire il programma le esibizioni dei musicisti itineranti nei vicoli del borgo e la tradizionale quadriglia di fine serata in Piazza Gloriosa con musica dance dei Giglio’s Good Times. Novità di questa quarta edizione sarà la Cantina del Racconto, locale in cui saranno esposti oggetti, attrezzi, memorie del tempo in cui il Giglio ed i gigliesi vivevano del vino e della terra.

Gli altri appuntamenti – Durante le tre giornate, poi, saranno in vendita due cartoline dipinte dai maestri Caponi e Cavero con speciale annullo filatelico e venerdì 30 settembre è in programma la visita guidata offerta dall’Ente Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano nell’ambito della manifestazione "Walking Festival" (ingresso gratuito su prenotazione con appuntamento in Piazza Gloriosa ore 17:30 – info: Marina Aldi 328 0244996).

Le cantine aderenti – Le cantine che aderiscono all’iniziativa sono: la Cantina delle frittate gigliesi, la cantina della bracconiera, la cantina del pesce, la cantina dei crostini e delle bruschette, la cantina della gratella, al cantina salsicce e fagioli, la cantina dulcis in fundo, la cantina del racconto.